Destinazioni


Viaggi in Italia







Isola di Norman 
Antille Località di mare
Voti utenti
3.7
su 5
1 Recensioni utenti
L'Isola di Norman (Norman Island) è un'isola che fa parte dell'arcipelago delle Isole Vergini Britanniche (BVI) nel Mar delle Antille, ripartito tra Regno Unito e Stati Uniti d'America e comprendente una sessantina di isole per la maggior parte di origine vulcanica e dal profilo collinare. L'isola si trova vicino al limite del confine internazionale che separa le isole Vergini britanniche da quelle degli Stati Uniti. Tortola, la più grande delle BVI e sede del governo, è a circa 11 chilometri più a nord. La leggenda gioca un grande ruolo nella storia di quest'isola, con celebri storie di pirati e di grotte del tesoro, anche se il ruolo dell'isola come modello per il poema epico "L'isola del tesoro" di Robert Louis Stevenson è forse la più famosa leggenda di tutte. Mentre l'isola tuttora è disabitata, in passato contadini vi allevarono bovini ed oggi le Grotte sono una delle più popolari attrazioni turistiche dell'isola.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
3.7
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
2.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
5.0
Servizi
2.0
 

Aggiungi una recensione



1 di 1 persone hanno trovato questa recensione utile

Ideale per lo snorkeling

Autore luca

Media voti (pesati)
3.7
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
2.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
5.0
Servizi
2.0
E' una isoletta davvero molto piccola e sicuramente dal fascino selvaggio ed incontaminato, anche perchè praticamente, a parte un gregge di capre, è un'isola completamente disabitata...
E' molto bello raggiungerla in barca, cosa che non abbiamo fatto solo noi dato che c'erano un sacco di imbarcazioni un po' ovunque attorno alle sue coste ed alle sue pareti rocciose. Io non so se sia vero che l'isola abbia ispirato Stevenson a scrivere "l'isola del tesoro", ma indubbiamente è suggestiva e poi... in tantissime isolette britanniche non si parla d'altro che di pirati!!! (vedi ad esempio quella di Van Dyke). Il punto che mi è piaciuto di più, in quanto il mare è davvero bellissimo, è quello intorno a the Indians, che sono quattro maestosi faraglioni dove fare snorkeling è una goduria vera e propria.. Propriò lì c'è anche un bel ristorante (location unica non c'è che dire) dove tra l'altro si mangia molto bene; quando ci siamo andati noi c'era una specie di invasione di velisti!!! Alla faccia del posto incontaminato!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Todi
2. Baia di Ha Long
3. Isola di Bali
4. Hué
5. Pisa
6. Patti
7. Taranto
8. Skiros

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...