Destinazioni


Viaggi in Italia







Alessandria d'Egitto  Caldo
Egitto Città
Voti utenti
2.9
su 5
3 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Tra 1 e 5 milioni di abitanti
Alessandria d'Egitto, sede dell'antico Patriarcato d'Alessandria, fu fondata da Alessandro Magno. Affacciata sul Mediterraneo, oggi costituisce il più importante porto egizio. L'antica storia egizia eleva questa città a notevole centro culturale. Da non perdere le numerose necropoli, la chiesa d'Alessandria che è tra le più antiche ed il Museo Greco Romano. Con l'appoggio dell'Unesco è stata costruita la nuova Biblioteca del Mondo Mediterraneo, che accoglierebbe 5 milioni di libri circa.






Recensioni utenti

Media voti da: 3 utente(i)

Media voti (pesati)
2.9
Bellezza
2.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
3.7
Servizi
3.0
Sicurezza
3.0
 

Aggiungi una recensione



8 di 10 persone hanno trovato questa recensione utile

ALESSANDRIA UN SOGNO

Autore MAURO CASELLA

Media voti (pesati)
2.0
Bellezza
2.0
Ospitalità
1.0
Divertimento
4.0
Servizi
2.0
Sicurezza
1.0
E' UNA CITTA' CHE AFFASCINA CHI HA UN MINIMO DI CULTURA LETTERARIA. IL SUO PASSATO TRASUDA DAPPERTUTTO, LE MOSCHEE E LE CHIESE UNA ACCANTO ALL'ALTRA, I QUARTIERI UN TEMPO ABITATI DA GRECI E ITALIANI E MALTESI. LA SINAGAOGA DI RUE NEBI DANIEL, IL MUSEO KAVAFIS, LIBRI, LIBRI.. IL QUARTETTO DI ALESSANDRIA. PER CHI CONOSCE UN POCO DI LETTERATURA ANCHE ITALIANA O INGLESE, LA CITTà HA UN FORTE RICHIAMO. UNGARETTI, LE SUE POESIE, LA VITA DEGLI ITALIANI A MEX, NELLA BIBLIOTECA SI TROVA UNA MOSTRA SUL PASSATO LETTERARIO DEGLI ITALIANI - DELLA CASA ROSSA - A MEX, IL POETA KAVAFIS, LEGGERE LE SUE POESIE PRIMA DI PARTIRE PER ALESSANDRIA E' GUASI DOVEROSO.
I CAFFè DELLA CITTà, IL RISTORANTE ELITE DI MADAME CRISTINE, I CINEMA, I TEATRI, LE VESTIGIA GRECO-ROMANE, UNA PASSEGGIATA TRA I RESTI DELLE TOMBE FUORI DALLE ANTICHE PORTE DELLA CITTà, I MOSAICI DELLA BIBLIOTECA, IL MUSEO ARCHEOLOGICO CON LA SUA INCREDIBILE RACCOLTA NUMISMATICA, Lì I VOLTI DI ALESSANDRO INCISO NELL'ORO, I VOLTI DELLE REGINE BERENICI, CLEOPATRE, DEI RE GRECI. IL MISTERO DELLA TOMBA SCOMPARSA DI ALESSANDRO, L'HOTEL CECIL E UN CAFFì AL CAFFè PASTRUDIS O AL BRASILIAN, UNA PASSEGGIATA LUNGO LE RIVE DEL CANALE MAMUDIAS, IL QUARTIERE DI ATTARINE, I MERCATI.. COM'è BELLO PASSEGGIARE LA SERA A PIAZZA DEI CONSOLI, OPPURE CERCARE LE ANTICHE OKELLE DEI COMMERCIANTI OCCIDENTALI, O IMMAGINARSI VENEZIANI DEL XVI SECOLO A CACCIA DI PEPE NEL BAZAR DELLA CITTà. ARRIVARE A MEX E RAGGIUNGERE ABUSIRIS MAGNA IN TAXI, E POI EL ALAMEIN IN ESTATE. STARE UNA NOTTE A MARSA MATRUA ...LA CITTà è UN SOGNO, PER CHI SA ANCORA SOGNARE AD OCCHI APERTI. UN CONSIGLIO ANDATECI UTILIZZANDO IL TRENO DAL CAIRO E.. GODETEVELA.
Città
Cosa vedere: IL QUARTIERE DI MENSCEIA, I CAFFè PASTRUDIS,IMPIRIAL, FAROUK,IL MUSEO ARCHEOLOGICO, IL FARO E LA CORNICHE,MIDAN ZAGOUL,MEX, ANFUSCHI, ATTARIN. LA COLONNA DI POMPEO, LE TOMBE GRECO-ROMANE,EL ALAMEIN, IL MUSEO DI ARTE MODERNA, I GIARDINI ANTONIADIS, IL CANALE MAHMODIA, L'HOTEL CECIL, IL MERCATO, IL CONSOLATO D'ITALIA, RUE NEBI DANIEL, IL CIRCOLO CULTURALE DI FRANCIA E LA LIBRERIA DI RUE NEBI DANIEL, LA BIBLIOTECA.. IL FARO E IL TEMPIO TOLEMAICO DI ABUSIRIS, IL CONVENTO COPTO DI ABUMINA...
Dove mangiare: RISTORANTI DI PESCE DI ANFUSCI
Dove dormire: HOTEL UNION
Consigli utili: UTILIZZARE IL TRAM PER GLI SPOSTAMENTI, IL TAXI O IL PULLMAN PER RAGGIUNGERE MEX, EL ALAMEIN, ABUSIR.
COMPRARE LIBRI USATI PER POCHE GHINEE, SUI BANCHETTI DI RUE NEBI DANIEL

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

8 di 10 persone hanno trovato questa recensione utile

Alessandria

Autore alex giorgi

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
2.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
4.0
Non è bella, ma ha un suo fascino, con palme e bei palazzi in centro storico, anche se in effetti le cose da vedere non sono molte... Io il ricordo più bello che ho è dell'hotel e del pomeriggio passato suylla spiaggia della città..!! Comunque se si ha voglia è molto bello il museo greco-romano. La Biblioteca è maestosa ed impressionante, una specie di disco inclinato verso il mare, solo che invece dei vecchi papiri oggi c'ha tutto in megabyte!!! La cosa che consiglio è perdersi nei suk del quartire ottomano e visitare i giardini di Muntazah e il bellissimo Forte di Qaitbey: sono posti dove c'è ancora dell'atmosfera..
Città
Cosa vedere: giardini di Muntazah, museo greco-romano, Forte di Qaitbey, la Biblioteca
Dove dormire: Hotel Cecil, stupendo, si respira l'aria del periodo d'oro... Almeno qui..
Consigli utili: Imperdibile il Caffè Trianon, davvero moolto bello e guai a non fermarsi a bere qualcosa!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

4 di 8 persone hanno trovato questa recensione utile

Alessandria d'Egitto

Autore filippo rieti

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
2.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
4.0
Servizi
3.0
Sicurezza
4.0
Dico la verità.... che delusione..... Caos incredibile, palazzoni e asfalto ovunque, traffico scioccante, indisciplinato, smog... Una megalopoli non per niente da 6-7 milioni adi abitanti ok.. ma mi aspettavo QUALCOSINA di più... Insomma, la chiamavano la Parigi del Mediterraneo e io ero pieno di aspettative!! Tutte deluse. Urbanizzazione mostruosa e caotica. Si salvano la biblioteca, che non per niente è famosa in tutto il mondo, che ha la forme di un gigantesco disco volante e dentro ha milionie milioni di libri. Davvero indimenticabile. Poi carino è il lungomare, che si chiama Corniche, ha un bel paesaggio ed è pieno di palazzi e case in stile liberty, con fiori, cancellate (che poco hanno di egizio...). La Corniche arriva fino al porto e strada facendo si trova una bella moschea, quella di Abu el Abbas. Dietro a questo piacevole lungomare c'è poi un quartiere con tutte stradine intricate che si chiama Attarine Ci ho visto un sacco di turisti tra l'altro. Praticamente è stracolmo di negozi e botteghette sormontate che vendono di tutto, tanta povertà ci ho visto e comunque almeno è stata l'unica zona di Alessandria in cui mi pareva di essere un pò in Egitto.... Mi aspettavo anche di vedere necropoli greco-romane sotto le strade (ne hanno scoperte un sacco in città, ce n'era una famosa sotto all'Horreya Avenue) e invece nemmeno una e sapete perchè???????? Perchè ci hanno asfaltatosopra per costruire nuovi palazzi!!!! Va beh dai..
Città
Cosa vedere: Biblioteca, lungomare Corniche
Dove dormire: Hotel Metropol, davvero ottimo rapporto qualità prezzo (e posizione!!); al giorno ci costava 60 euro la doppia!!
Consigli utili: occhio che per andare in Egitto ci vuole il passaporto :-))
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Macugnaga
2. Favignana
3. Pinerolo
4. Isernia
5. Todi
6. Baia di Ha Long
7. Isola di Bali
8. Hué

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...