Destinazioni


Viaggi in Italia







Negril 
Giamaica Località di mare
Voti utenti
4.0
su 5
1 Recensioni utenti
Negril, ultima scoperta tra le destinazioni turistiche della Giamaica, è caratterizzata da una spiaggia lunga 11 km di fine sabbia bianca e da un mare azzurro. Negril fu scoperta dai “figli dei fiori” agli inizi degli anni ’70 ed ha mantenuto la caratteristica di una vita tranquilla a contatto della natura. Negril è caratterizzata dalla spiaggia Long Bay, una spiaggia lunga 11 km di fine sabbia bianca, e da un mare azzurro che digrada lentamente.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
4.0
Bellezza
4.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
2.0
 

Aggiungi una recensione



40 di 44 persone hanno trovato questa recensione utile

2 settimane a Negril ad ottobre. No problem!

Autore alessia

Media voti (pesati)
4.0
Bellezza
4.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
2.0

sono da poco tornata da 2 settimane a Negril. E' stata una bellissima vacanza, intensa e ricca di emozioni. Negril di per se stessa come località non è un granchè... il "centro" è squalliduccio e mal tenuto, ma senz'altro ricco di atmosfera e molto molto autentico. A parte un Burger King, una Banca ed un mini centro commerciale, è abbastanza caotico e fatto di casette e "baracche" abbastanza fatiscenti. Comunque ha il suo fascino, soprattutto la West End, la parte più antica di Negril, orlata di case coloniali, strutture turistiche e il bellissimo e famoso Rick's Cafè, situato poche centinaia di metri prima del faro, meta imperdibile per un aperitivo (dopo le 19.00 si svuota.., almeno a fine ottobre), per ammirare il tramonto e per fare tuffi da matti assieme a tuffatori provetti che si esibiscono ogni giorno! Il Rick's ha davvero una location unica sulle rocce a picco sul mare, imperdibile! Per quanto riguarda la spiaggia più famosa di Negril, la Long bay, è davvero bellissima, ampia, lunga chilometri e bagnata da un mare stupendo e digradante. E' tutta orlata da chioschi tipici in legno e da moltissimi hotel. La parte a nord culmina con il "famoso" Edhonism, un hotel per scambisti e naturisti "relegati" all'estremità della baia, di fronte alla quale c'è un bell'isolotto dove consiglio di andare a fare snorkeling con barche locali o escursioni organizzate dal tour operator in catamarano. La parte più a sud della baia è invece quella che sta a ridosso di Negril, ed è quella più ricca di bancarelle e localini sulla spiaggia. A Negril la sera in centro non c'è niente, perà prima del centro ci sono diversi locali, ognuno aperto un particolare giorno della settimana (e quel gg. gli altri sono chiusi): la discoteca The Jungle (giov. entrata gratis per le donne fino alle 00.00, e il sabato). poi l'Alfred (moooolto in stile jamaicano in legno) e il mercoledi è "sacro" l'aperitivo alle 17.30 in un locale sulla spiaggia che si chiama Margarita (davvero bello! peccato che la clientela sia al 90% americana....).
Due cose non mi sono piaciute per niente di Negril
1) l'insistenza ogni giorno in spiaggia dei jamaicani che provano a venderti di tutto (basta dire no thank you ma è pesante ogni minuto...), dalla frutta alle bandane, alla maria...(la chiamano ganja, il profumo è quotidianamente nell'aria.. quando torni a casa ti manca pure quello!!!!), oltre a prestazioni sessuali (eh insomma.. si sa che la jamaica è la meta in eccellenza del turismo sessuale femminile :-))
Se si è in coppia col proprio fidanzato questi tartassamenti diminuiscono, ma se si è in vacanza con amiche come nel mio caso.. auguri!

2) la guida dei jamaicani!!! guidano come pazzi!!!! (secondo paese al mondo per incidenti stradali..). Quindi quando si esce la sera dal proprio hotel, non esistendo marciapiedi, lungomare e quant'altro, stare mi raccomando attentissimi (anche perchè la guida è a sinistra!) e sempre sull'orlo della strada!!

nel complesso comunque una vacanza indimenticabile, un luogo caldo dove la natura la fa da padrona: uccelli pescatori e mille altre specie che si vedono ovunque, mare ricchissimo di conchiglie, pesci, mante, stelle marine... uno spettacolo. Senza dimenticare i granchi da terra giganti (earth crab), che ogni giorno trovi ad attraversare la strada per andare nell'entroterra! Aggiungo anche i cani randagi, sono molti ed assomigliano ai dingo, sono buonissimi e quasi quasi sembra che scortino le persone quando le vedono in difficoltà!
Da tornarci (col fidanzato però!!)

YA MAN RESPECT NO PROBLEM!!!!!

Località di mare
Cosa vedere: Time Square (dentro si possono anche cambiare i soldi), centro commerciale, supermercato Hilo, Kraft Market (prima del centro sulla destra, tutte minicasette di legno dove si vendono souvenirs, dai parei, alle magliette agli oggetti intagliati in legno etc.), tutta la West end, Rick's Cafè, il faro.
Mare e spiaggia: mare bellissimo, turchese e trasparente. Spiaggia chilometrica di sabbia bianca punteggiata da tantissime palme. Che altro dire?
Dove mangiare: io ho avuto la fortuna di soggiornare in un resort (Charela Inn, stupendo come rapporto qualità/prezzo) che vanta uno dei migliori ristoranti di Negril, il rist. Vendome. devo dire la verità: cucina eccezionale. Si mangia comunque ovunque in generale divinamente. Hanno tutto qui, la terra è florida, frutta e verdure a go go e deliziose; poi pesce fresco, carne, soprattutto il pollo, qui quasi una istituzione. Il piatto locale per eccellenza è infatti il JERK, un pollo alla griglia piccante delizioso. il posto migliore dove mangiarlo è al 3 DIVES, sulla west end (ed è pure vista mare!)
Si beve inoltre della birra super!! hanno la Red Stripe in 3 versioni, tutte e tre buonissime (soprattutto la Bold, che è anche la più cara). Non parliamo poi del rum locale (Appleton), da assaggiare! E se avete sete ma niente soldi, anche l'acqua del rubinetto è buonissima e dolce!!! :-)

Dove dormire: I resort più eleganti affacciano sulla West end, ma molto belli sono anche quelli sulla Long bay (io ero lì). Ci sono anche numerose possibilità di soggiornare in appartamento, ma occhio a prenderli Moderni!!! specificare che si vuole l'acqua calda (per loro è un optional) e con corredi. Niente mi raccomando a prezzo troppo basso, o ci si ritrova con bestie e bestioline in chissà quale stamberga..
Consigli utili: Da non perdere le escursioni al Black River e soprattutto quella alle Mayfield Falls (una esperienza unica, ma solo se siete abbastanza atletici e sapete nuotare). Un vero valore aggiunto e forse più alla vacanza.

Straconsiglio di cambiare all'aeroporto il denaro con i dollari jamaicani (moneta locale) perchè se utilizzate i dollari americani costa praticamente tutto il doppio. Cambiano il denaro con un cambio super favorevole ed onesto anche all'interno del supermercato Hilo, in centro a Negril.

- portarsi assolutamnente nella stagione umida repellenti per zanzare e sunflight, sono fastidiosissimi (ma non rovinano la vacanza come temevo)

- a Negril non esistono mezzi di trasporto pubblici. solo taxi (quelli "ufficiali" e con tanto di certificato hanno la targa rossa. Gli altri sono locali che danno passaggi, nessun pericolo però è meglio prendere quelli con la targa rossa). E' bene sempre contrattare il prezzo, anche perchè i taxi, e non solo, tutta Negril direi, sono abbastanza cari.

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Macugnaga
2. Favignana
3. Pinerolo
4. Isernia
5. Todi
6. Baia di Ha Long
7. Isola di Bali
8. Hué

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...