Destinazioni


Viaggi in Italia







Osaka 
Giappone Città
Voti utenti
4.2
su 5
1 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Tra 1 e 5 milioni di abitanti
Osaka storicamente fu la capitale commerciale del Giappone ed ancor oggi è una dei maggiori distretti industriali. Il monumento simbolo della città è l'imponente Castello di Osaka-jo, anche se ampiamente ricostruito. Da vedere anche uno dei più grandi acquari al mondo: il Kayukan. Danneggiata nella II guerra mondiale, Osaka è stata ricostruita in stile moderno, conservando però gli splendidi edifici antichi del passato.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
4.2
Bellezza
3.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
5.0
Sicurezza
4.0
 

Aggiungi una recensione



5 di 5 persone hanno trovato questa recensione utile

Ottima base per spostamenti in Kansai, luned 04 maggio 2015

Autore Alessia

Media voti (pesati)
4.2
Bellezza
3.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
5.0
Sicurezza
4.0
Osaka mi è piaciuta moltissimo, non pensavo mi potesse piacere così tanto. Ovviamente non la si può paragonare a Tokyo, ma proprio perchè sono due cose completamente differenti. Poi basti solo pensare che Tokyo ha più di 13 milioni di abitanti, quando Osaka supera di poco i 2 milioni e mezzo.
Osaka è una città non solo più a misura d'uomo, viste le sue dimensioni "ridotte", ma molto più umana, la gente è più socievole che a Tokyo, oltre che più rilassata.
La città si divide praticamente in due parti: a nord c'è l'area amministrativa e commerciale di KITA, che è anche la più elegante, mentre a sud c'è quella di MINAMI, che è praticamente il quartiere dei divertimenti e anche dello shopping.
Kita per il turista di giorno ha meno da offrire, ma la sera secondo me ha un fascino unico grazie alla stupenda illuminazione e alla romantica zona che corre a ridosso dei due fiumi (Dojima e Tosabori). Di particolare fascino la zona vicino al municipio e al bellissimo museo delle ceramiche orientali, che è l'isola di Nakano-shima, c'è tutta un'area pedonale che corre a ridosso dei fiumi, è romanticissima e piacevole, impreziosita dalla vista di tanti battelli illuminati in modo incantevole. Tutt'intorno ponti e ponticelli e di poco più lontani i grattaceli... una vera oasi di alberi e vialetti lungo l'acqua. La zona di Kita la sera è particolarmente silenziosa, c'è una bella atmosfera rilassata.
Sempre di sera consiglio una visita al castello di Osaka (l'Osaka-jo), perchè anche in questo caso la particolare illuminazione dà quel qualcosa in più. E' un castello molto grande e affascinante, circondato da un bel parco. Anche di giorno ovviamente vale la deviazione. Ricordo ancora che la fermata della metro comoda per arrivarci è quella di Temmabashi.
Per quanto riguarda Minami, è davvero una bolgia (!), in certe strade proprio non riesci a passare. Il caos totale è soprattutto sulla Ebisu-bashi, la strada che taglia perpendicolarmente il fiume/canale Dotonbori e che porta al famoso ponte di Ebisu, dove ogni giorno migliaia e migliaia di turisti si fermano a farsi fotografare. La zona è veramente bellissima, sia di giorno che di notte, dove è un tripudio di luci e neon pazzesco. La vita notturna più vivace è in assoluto a Dotonbori, che è l'area di Minami tra il fiume (Dotonbori-gawa) e la galleria commerciale.
A nord del fiume (sempre a Minami), consiglio, ma di giorno però, l'Amerika-mura, una piccola zona di ristoranti e di negozi di tendenza, il classico posto (una specie di minuscola Roppongi) dove vedi gli adolescenti nutrirsi del mito americano (e come a Roppongi-Tokyo, è l'unica zona in cui vedi ragazzi di colore ad Osaka).
A sud del fiume, per gli appassionati di anime e manga come me, imperdibile tutta l'area di Nipponbashi, da perdizione!
Deludentissima invece (si trova ancora più a sud di Nipponbashi) la Den Den town, la zona dell'elettronica di Osaka: se si è stati poi ad Akihabara a Tokyo, non ci si resta nemmeno un minuto, non c'è paragone.
Mi sono invece particolarmente piaciuti il quartiere di Shin Sekai per il fascino stupendamente retrò, anche se frequentato da gente poco raccomandabile, e tutta l'area a ridosso della stazione di Namba, che comprende anche una vivace e ricca galleria (sennichi-mae arcade) in cui si susseguono decine e decine di negozi e ristoranti, tra cui anche tantissimi sushi-bar a prezzi onestissimi. Comunque per mangiare consiglio di fare tappa sicuramente a Dotonbori, c'è una vastità di scelta incredibile e i prezzi sono molto bassi.
Città
Consigli utili: Per chi stesse ad Osaka più giorni, come tappa alternativa consiglio quella alla zona di Tenzopan, secondo me una delle più affascinanti tra le aree urbane della baia di Osaka. Si trova praticamente su un'isola tra gli scali mercantili ed è piena di attrazioni, molte anche per i più piccoli. Mi sono divertita un sacco.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Patti
2. Taranto
3. Skiros
4. Isola di Ponza
5. Gabicce Mare
6. Pesaro
7. Gallipoli
8. Grado

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...