Destinazioni


Grand Voyages

MSC Crociere lancia la promozione MSC Grand Voyages per le vacanze 2014-2015. Leggi tutto

Viaggi in Italia








Donoussa 
Grecia Località di mare
Voti utenti
3.0
su 5
4 Recensioni utenti
L'Isola di Donoussa occupa l'estrema parte est delle Piccole Cicladi, nel Mar Egeo, ed è la più remota di tutto l'arcipelago. L'isola dista 5 ore di traghetto dal porto di Naxos e non stupisce che in epoca romana fosse utilizzata come luogo d'esilio. Donoussa, rocciosa, sferzata dal vento e abitata da un centinaio di persone, è molto suggestiva e pittoresca ed è la meta ideale per chi cerca solitudine, silenzio ed un mare da sogno. Le spiagge migliori si trovano tutte lungo la costa meridionale dell'isola e la più bella è sicuramente Kedros. La vita dell'isola è concentrata nell'insediamento portuale di Stavros, situato alle spalle del porto e della spiaggia del villaggio; altri centri sono Trulos, Mesarià, Mersini e Kalotaritissa. A Donoussa gli alloggi sono pochi e non esistono hotel.






Recensioni utenti

Media voti da: 4 utente(i)

Media voti (pesati)
3.0
Bellezza
4.0
Mare
4.5
Spiaggia
3.5
Ospitalità
3.0
Divertimento
1.5
Servizi
1.0
 

Aggiungi una recensione



2 di 2 persone hanno trovato questa recensione utile

non male, marted 24 luglio 2012

Autore gigi nesta

Media voti (pesati)
3.1
Bellezza
5.0
Mare
4.0
Spiaggia
3.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
1.0
Servizi
1.0
Tutto è proporzionato alla superficie dell'isola e non bisogna pretendere di più di quanto è sufficiente per stare bene. I ristoranti sono due a Livadi (ma uno solo buono per me), un altro Tzt Tzi ad alcuni chilometri di distanza, vicino ad una spiaggia il cui accesso è faticoso (la risalita è ripagata dall'accogliente signora della taverna) . Poi.. un Bancomat, un Ufficio Postale, due negozi e una INCREDIBILE FORNITA panetteria/pasticceria... cosa si vuole di più?!
Località di mare
Cosa vedere: poco e niente.
Mare e spiaggia: ineccepibili a giugno e inizio luglio.
Dove mangiare: con il mare di fronte all'unico ristorante a destra Ilios.
Dove dormire: da Ilios, oppure aspettate al porto e sciegliete le stanze offerte dalle donne.
Consigli utili: E' un'isola particolare: di esigue dimensioni, infatti la si gira a piedi bene in due giorni senza ammazzarsi. Per cui è PICCOLA e non c'è da aspettarsi tanto, ma vale la pena di stare una settimana e godersi la tranquillità- se cercate la quiete.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

3 di 8 persone hanno trovato questa recensione utile

Donoussa, luned 21 giugno 2010

Autore Giulio

Media voti (pesati)
3.5
Bellezza
4.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
2.0
Servizi
1.0
L'isola di Donoussa non è un'isola per chi cerca la comodità. E' un'isola spartana e magica, con l'atmosfera della Grecia di 20 anni fa, prima del boom turistico.
Devo dissentire completamente dall'utente Enrico che la sconsiglia per chi ricerca un luogo autentico... se non è autentica Donoussa, cos'è autentico allora? Mykonos?
La spiaggia di Kedros è magnifica, la tavernetta offre magnifiche coppe di "froutosalata me giaourti" (macedonia di frutta con yogurt), è vero che i campaggiatori liberi che si accampano dietro alla spiaggia dovrebbero lasciare l'isola così come l'hanno trovata, e invece troppo spesso lasciano sporcizia in giro.
Bellissima anche la spiaggia di Livadi e indimenticabile per i panorami il cammino per arrivarci.
La sera si cena con ottima cucina greca in uno dei pochi ristoranti di Stavros.
Insomma, assolutamente da consigliare se ne avete abbastanza dell'affollamento di Koufonissi!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

6 di 7 persone hanno trovato questa recensione utile

Donoussa, l'isola senza qualità, marted 11 maggio 2010

Autore Enrico

Media voti (pesati)
2.1
Bellezza
3.0
Mare
4.0
Spiaggia
2.0
Ospitalità
1.0
Divertimento
1.0
Servizi
1.0
Nel giro delle Piccole Cicladi - così tanto di moda ultimamente - Donoussa può essere tranquillamente saltata, soprattutto se siete alla ricerca di un luogo tranquillo ed "autentico".....
Località di mare
Cosa vedere: Niente di particolare che giustifichi il viaggio.
Mare e spiaggia: Donoussa ha un bel mare, come del resto qualsiasi isola greca. Però per mare bisogna intendere l'acqua: le spiagge sono affollatissime anche in bassa stagione e molto sporche.
Dove mangiare: L'isola è piena di gente da giugno a settembre, con picchi in agosto ovviamente. Le taverne sono due, se si arriva dopo le 22 non si trova quasi niente. Sulla spiaggia di Kalo' Livadi una taverna offre ottimo cibo greco ma a prezzi decisamente italiani (carissimo!)
Dove dormire: Qualche Domatia nei pressi di Stavros, ma l'igiene è carente per usare un eufemismo, e il rapporto qualità prezzo decisamente sconveniente.
Consigli utili: Comprare l'ombrellone, non c'è un filo d'ombra e i pochi alberi sono occupati in maniera permanente dai campeggiatori
Indicazioni utili
Visita consigliata: No 
Trovi utile questa recensione? yes     no

10 di 11 persone hanno trovato questa recensione utile

isola di Donoussa, domenica 18 maggio 2008

Autore giuseppina

Media voti (pesati)
3.5
Bellezza
4.0
Mare
5.0
Spiaggia
4.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
2.0
Servizi
1.0
beh.. innanzitutto per decidere dove dormire a Donoussa non si ha molta scelta..!! Non ci sono alberghi ma solo appartamenti e camere in affitto (si va tipo dai 30 ma anche ai 100 euro al giorno per una camera doppia). Bisogna soprattutto tener conto che i traghetti arrivano all'isola sempre DI NOTTE, cosi al porto ci sono gli abitanti che aspettano i turisti per offrire loro appartamenti e camere con prezzi più contenuti!! Premesso questo.. l'isola è piccola e brulla, divorata dal sole completamente e con POCHISSIMI servizi (dovete amare la solitudine ed andare d'accordo con chi viene in vacanza con voi!!) Quindi partite da casa con frighetti eccetera perchè l'acqua diventa il bene più prezioso da portarsi via alla mattina!! Oltre alle varie spiagge e calette da raggiungere a piedi, per chi ha proprio voglia di sudare sotto la calura estiva, consiglio un'escursioncina che ricordo ancora, cioè partire da Stavros e andare al monte Papàs, il più alto dell'isola (sarà 400 metri di altitudine). Davvero fantastico e... udite udite... il villaggio ai piedi del monte c'ha una tavernaaaa!!!
Località di mare
Mare e spiaggia: Stupendi. Kedros è fantastica, ed è anche l'unica di tutta l'isola che c'ha un chiosco!!!! Poi bellissima è anche quella di Livadi. Mare azzurro, turchese, smeraldo, dipende... Trasparente, quindi guai a non avere maschera e pinne!
Dove mangiare: sull'isola non si può essere indecisi perche ci sono 2 bar e 4 taverne!!! La taverna To Kyma è aperta tutte le sere e a me personalmente è piaciuta moltissimo quella di Aposperitis, che si trova sulla spiaggia del villaggio. Si spende sui 10-15 euro a testa
Dove dormire: camere e/o appartamenti in affitto
Consigli utili: frighetto ed ombrellone propri sono VITALI. Non ci sono spiagge attrezzate, nè bar ne alberi che fanno ombra!!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

QLogin - Username e password