Destinazioni


Viaggi in Italia







Kassos 
Grecia Località di mare
Voti utenti
4.3
su 5
1 Recensioni utenti
L'Isola di Kassos è l'isola più meridionale del Dodecaneso situata tra Karpathos e Creta. Piccola e rocciosa ma di grande tradizione navale, si anima ogni anno di americani che nel Novecento emigrarono in Usa. Il 7 giugno 1824, data stampigliata ancor oggi su un mulino a vento mozzato, è il giorno in cui gli ottomani di Ibrahim Pasha trucidarono 7.000 degli 11.000 abitanti di questo scampolo roccioso, per essersi ribellati contro il dominio turco. Di qui l'emigrazione forzata dei superstiti che, spinti da nostalgia, ritornano ogni anno a Kassos mescolandosi al migliaio di residenti rimasti in loco. A differenza della vicina Karpathos, Kassos è meno turistica ed ha minor vocazione balneare, anche se offre spiagge da sogno come quella di Chelatros o quella di Marmara, vero e proprio paradiso sul vicino isolotto di Armathia. Molto suggestivo il capoluogo dell'isola, Fri, e assai pittoreschi tutti i villaggi che punteggiano l'isola, in particolar modo merita una sosta quello di Arvanitochori.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
4.3
Bellezza
4.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
4.0
Servizi
3.0
 

Aggiungi una recensione



8 di 8 persone hanno trovato questa recensione utile

Kassos

Autore Alessandra

Media voti (pesati)
4.3
Bellezza
4.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
4.0
Servizi
3.0
Appena tornata!! Un'isola che mi ha affascinata tantissimo, pochi turisti e attorno a te tanta lingua greca con magari un po di slang americano!1 Una delle poche isole in cui ho apprezzato particolarmente girami i villaggi e i vari centri, perchè si sente la tradizione in ogni anglo.. Dai cafenion in centro a Fri, dove i vecchi si bevono l'ouzo e giocano a blackgammon (o un gioco che c0assomigliava!!), a quelli sul porto di Bouka, cittadina tra l'altro molto bella dominata dalla cattedrale di Aghios Spiridon. Questo Santo è celebrato il 17 luglio, e mi sono beccata in pieno la festa! Bellissima anche perchè lo stesso giorno, in un borgo bellissimo chiamato Aggia Marina, si festeggia anche la Santa omonima: 2 feste in uno!! (son matti i kassioti quando ballano e bevono!!! Danze pazzesche mai viste!). Poi molto bello poi il villaggio di Arvanitochori, immerso tra fichi e melograni, in cui si trova un monastero disabitato (Aghias Mammas) che guarda il mare e 17 chiese!!! Poi da non perdere secondo me il borgo di Panaghia. Va davvero gustat aa piccoli morsi quest'isola, solo apparentemente ostile e indifferente, perchè poi ti resta nel cuore. Il mare e le spiagge sono fantastiche e poco frequentate. In assoluto imperdibile la spiaggia di Marmara e quella di Karavostasi: due eden di acqua trasparente, verde, turchese, sabbia dorata e attorno rocce color latte.... Molto bella anche quella di Chelatros, che ho notato essere sempre piena di sub. Oltre alla tintarella e alle nuotate, Kassos si presta benissimo al trekking, scoprendo magari qualche osteria genuina e qualche bel borgo rurale!
Località di mare
Mare e spiaggia: Bellissimi. Spiagge soprattutto di: Karavostasi, Marmara, Chelatros.
Dove mangiare: Taverna Emborios, che si trova nell'omonimo porticciolo!!! Assaggiate i dolmadakia!!!
Dove dormire: Siamo stati benissimo agli Appartamenti Angelica's, appena fuori il porto di Fri, belli, puliti, arredi tipici isolani!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Macugnaga
2. Favignana
3. Pinerolo
4. Isernia
5. Todi
6. Baia di Ha Long
7. Isola di Bali
8. Hué

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...