Destinazioni


Viaggi in Italia







Isola di Ankazoberavina 
Madagascar Località di mare
Voti utenti
4.1
su 5
6 Recensioni utenti
L'Isola di Ankazoberavina, il cui nome in malgascio significa "alberi dalle grandi foglie", fa parte di un arcipelago vicino a Nosy Be a pochi chilometri dalla costa nord del Madagascar. L'isola spunta dal mare con un profilo collinoso ed un susseguirsi di dossi ricoperti da una foresta di alberi alti fino a 30 metri. L'isola è caratterizzata da una natura incontaminata, da una barriera corallina a pochi metri dalla spiaggia, dall'alternarsi delle maree che rendono il suo paesaggio sempre diverso in poco tempo, facendo emergere e scomparire sculture naturali di basalto nero, conchiglie e cristalli. Sull'isola non esiste forma di vita a parte quella animale, è infatti completamente disabitata. Un luogo staordinariamente conservato e misterioso, caratterizzato da sabbia bianca, mangrovie, alberi di cocco, baie e da piroghe che navigano sulle sue coste da sempre.






Recensioni utenti

Media voti da: 6 utente(i)

Media voti (pesati)
4.1
Bellezza
4.8
Mare
4.7
Spiaggia
4.3
Ospitalità
4.7
Divertimento
3.3
Servizi
2.7
 

Aggiungi una recensione



1 di 1 persone hanno trovato questa recensione utile

l'isola che non c'è!

Autore Paola

Media voti (pesati)
4.1
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
2.0
Da noi ribattezzata "l'isola che non c'è" perchè troppo bella per essere reale..
Località di mare
Cosa vedere: Tutta Ankazoberavina! La spiaggia dei bungalows, baia delle tartarughe, spiagge nere, la vista dal Belvedere, l'interno dell'isola (verdissima!!).
Nei dintorni sicuramente Tanikely per chi ama sub/snorkeling, nosy Comba, Antsoha, Nosy Iranja, Bemaneviky, Pan di Zucchero e Nosy Be

Mare e spiaggia: Per chi ama il relax e i tramonti spettacolari, flora e fauna (marina e non).
Dove mangiare: Nel lodge o pic-nic.
Dove dormire: Nei bungalows (da dividere con gli insetti isolani).
Consigli utili: La torcia è indispensabile e un antizanzare per il periodo delle grandi maree. Scarpe da scoglio se si vuol fare il tour dell'isola con la bassa marea.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

6 di 6 persone hanno trovato questa recensione utile

sola ad ankazoberavina

Autore fossati alessandra

Media voti (pesati)
3.7
Bellezza
4.0
Mare
4.0
Spiaggia
3.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
3.0
Servizi
3.0
esperianza unica,non è una vacanza xtutti,è necessario sapere che anka non è un villaggio turistico bisognora amare la natura e saperla apprezzare condividere uno stile di vita ,ormai un pò lontano dal nostro bisogno di superfluo qouotidiano.quello che si provaa vivere l isola è assolutamente emozionante
Località di mare
Cosa vedere: soprattutto ogni angolo dell isola che sorprende x le mille forme di vita presenti,dalla vegetazione ai lemuri alle tartarughe i pesci della barriera corallina le conchiglie i paguri da minuscoli a giganteschi .... i sassi che sono quarzi e le orchidee che fioriscono sul tamarindo
Mare e spiaggia: sul promontorio est una ricca barriera corallina si vedono tartarughe pesci palla aragoste e un infinità di pesci coloratiil mare è balneabile ma sicuramente la vicina isola di ANTSOAcon sabbia bianchissima invita ad un bagno rilassante
Dove mangiare: la cucina di Paul è certamente un punto di forza di tutta la struttura èottima, raffinata e perfettamente salutista in linea con lo stile di vita dell eco villaggio
Dove dormire: nei bangalow ,ben attrezzati...tenere sotto controllo eventuali intrusioni di animaletti indesiderati ,non si deve tenere cibo in camera
Consigli utili: cursionipenso che una vacanza di una settimana sull isola sia sufficiente x esaudire anche la possibilità di escurioni alle isole vicine ....baia dei russi ,nosy iranjia ,costa madagascar,poi sarebbe oppotuno spostarsi x altre es
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

4 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

Un Paradiso in terra

Autore giuseppe

Media voti (pesati)
4.4
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
3.0
Servizi
3.0
E' la più bella isola del Madagascar che pure è bellissimo
Località di mare
Cosa vedere: baia dei russi, isola di Antsoa, costa malgascia,Sakatia,
Mare e spiaggia: il mare splendido e la spiaggia pure, ma quello che è meraviglioso è la possibilità di sentirsi un vero Robinson Crousuè senza lo stress di sentirsi abbandonato
Dove mangiare: Il ristorante del villaggio è ottimo, la cucina italiana tadizionale e malgascia e naturalmente pesce fresco tutti i giorni ..grigliate e aragoste
Dove dormire: I bungalows del villagio sono molto confortevoli e tutti sulla spiaggia...c'è persino il bidet nel bagno
Consigli utili: potarsi scarpe da scoglio, l'isola è vulcanica con pietre e quarzi spettacolari , ma per camminare sulle roccie ci voglionoi scarpette adatte, maschera e pinne indispensabili, una torcia elettrica funzionante a batterie solari o a ricarica manuale, creme solari
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

9 di 9 persone hanno trovato questa recensione utile

una vacanza idimenticabile

Autore lidia

Media voti (pesati)
4.2
Bellezza
5.0
Mare
4.0
Spiaggia
4.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
3.0
Io e mio marito
siamo stati ad Ankazoberavina dal 04 al 12 ottobre.
Devo premettere che noi non siamo viaggiatori ;questo è stato il primo viaggio importante ( non sarà certo l'ultimo) perciò non abbiamo termini di paragone.
Vorrei perciò potervi descrivere , se ci riesco, tutto lo stupore , la meraviglia ,la sensazione di bellezza che ci hanno lasciato quei giorni trascorsi ad Ankazoberavina, tanto che ancora adesso ci sembra di uscire piano piano da un sogno.....
L'isola è incantevole , vi abbiamo trascorso giornate stupende sempre diverse le une dalle altre , ci è piaciuto soprattutto il calore , la semplicità e l'accoglienza;la simpatia e la disponibilità del personale e degli ospiti che ci hanno fatto amare ancora di più questa piccola perla .
Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Mario , Carmela e i loro simpatici amici ; la loro compagnia ha reso ancora più interessante la nostra vacanza che dal travagliato viaggio di andata si era preannunciata piuttosto burrascosa, invece tutto è andato ben oltre le aspettative tanto che appena partiti ne abbiamo provato nostalgia.......e chissà.... forse questa nostalgia in un prossimo futuro ci farà ritornare.
Località di mare
Cosa vedere: Le varie escursioni proposte,specialmente Tanykely e Nosy Iranya
Mare e spiaggia: La più bella è quella davanti ai bungalow, però non è troppo "balneabile",invece i giardini coralli e i pesci più belli sono alla spiaggia dei coralli neri
Dove mangiare: Al ristorante del villaggio ; la pasta con il ragù di pesce la sogno ancora .
Dove dormire: Nei semplici ma comodi bungalow : l'unico rumore è quello del mare.
Consigli utili: Non aspettatevi vita mondana ,animazione o karaoke,qui il bello lo troverete nella natura ,nel sedersi a tavola insieme agli altri ospiti e godere della compagnia reciproca.....e poi a letto presto perchè le giornate sono troppo brevi e ci sono un sacco di cose da vedere.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

7 di 7 persone hanno trovato questa recensione utile

l'isola delle tartarughe

Autore Marco

Media voti (pesati)
4.3
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
2.0
Servizi
3.0
Un'isola ala Robinson Crousue senza lo stress della ricerca del cibo, una visione meravigliosa per chi ama lanatura e odia la confusione delle spiagge affollate, cibo ottimo all'italiana ,spaghetti e pesce fresco, e poi i tramonti da favola,poche parole per raccontarla ,solo chi l'ha vista può capire la sensazione di benessere e di liberta che si prva ad Ankazoberavina...
Località di mare
Cosa vedere: la baia dei russi, la pesca con le piroghe, l'isola di anshoa, i fondali marini, i pesci della barriera,i lemuri,i camaleonti ,le murene ,i granchi ecc.
Mare e spiaggia: giro dell'isola di ankazoberavina a piedi
Dove mangiare: al ristorante del villaggio
Dove dormire: nel bungalow del villaggio
Consigli utili: portare scapette di plastiica per camminare sugli scogli, una maschera subaquea,le pinne ed una torcia elettica
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

10 di 10 persone hanno trovato questa recensione utile

Ankazoberavina unica al mondo..

Autore FrancoRP

Media voti (pesati)
4.2
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
4.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
5.0
Servizi
2.0
IO spero che tutti vivano un'esperienza come questa.. la vacanza più bella della mia vita.. Con l'aereo si scende a Nosy be e poi solo con una barca a motore si raggiunge l'isola..ci vorranno 50 minuti e non esistono imbarcaderi all'arrivo: si scende in acqua!! nel tragitto ho visto in mare delfini e tartarughe..una meraviglia!! Poi arrivati ad Ankazoberavina siamo andati nel nostro bungalow: sull'isola esiste un unico villaggio, un eco-villaggio. Stupendo e mimetizzato, tutto in legno e i bungalow in tutto sono 8! Poi c'è il ristorante su una piattaforma in palissandro che si affaccia sul mare.. una meraviglia..E c'è anche il bar ovviamnete!!! Rum locali e tanti drink! dentro ai bungalow l'arredamento è tutto stato fatto dagli artigiani del posto, bellissimo e con ogni comfort. Il mare è bellissimo e le giornate mi sono volate: snorkelling, immersioni, gite in piroga e stupende escursioni alla scoperta degli animali che popolano l'isola. Gli animali qui sono la cosa piùà bella che abbia mai visto, mi hanno reso la vacanza magica. Prima di tutto fuori dai bungalow non esiste NESSUNA luce elettrica per non disturbare gli animali. Durante la notte si possono vedere le tartarughe marine che salgono sulla spiaggia per deporre le uova, proprio davanti al villaggio!!! Poi ho visto lemuri (ma che belli...), camaleonti e le rarissime aquile pescatrici... Vi dico, uno spettacolo.. Senza parlare degli animali marini che si vedono facendo snorkelling.. L'isola poi è attraversata da un unico sentiero che porta alla sabbia dorata del villaggio e anche a quelle di ciottoli neri che sono invece all'estreemità sudorientale. Sull'isola poi ci sono anche tre luoghi sacri che vanno assolutamente rispettati: 2 cimiteri antichissimi, una grande roccia nera sulla spiaggia ed un albero sacro (è recintato)..E non è finita qua!!! Ankazoberavina è anche un ottimo punto di partenza per visitare il nord del Madagascar. Da qui infatti si possono raggiungere 4 parchi. Io sono andato a quello della Montagna d'Ambra: la montagna è ricoperta di giungla con cascate e laghetti e piena di lemuri!! Poi vi straconsiglio di andare all'isola di Sainte marie, che è famosa per il passaggio di centinaia di balene.. Le balene, ma vi rendete conto??!!!! Ripeto, la vacanza più bella della mia vita!
Località di mare
Dove dormire: ECOVILLAGGIO http://www.ankazoberavina.it
Consigli utili: sarebbe buono partire dopo essersi fatti la profilassi antimalarica. Anche se vi dirò che sull'isola c'erano pochissime zanzare!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Macugnaga
2. Favignana
3. Pinerolo
4. Isernia
5. Todi
6. Baia di Ha Long
7. Isola di Bali
8. Hué

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...