Destinazioni


Grand Voyages

MSC Crociere lancia la promozione MSC Grand Voyages per le vacanze 2014-2015. Leggi tutto

Viaggi in Italia








Pays Manding 
Mali Località
Vota per primo
0 Recensioni utenti
Località
Tipo di località: regione
Le radici dell'attuale Mali si trovano tra le colline cariche di manghi del Pays Manding, una regione al confine con la Guinea, ricca di storia e di tradizioni. E’ su queste falesie di arenaria che nasce l'Impero del Mali ad opera di Soundjata Keita nel XIII secolo; sono queste le terre che il popolo Dogon abbandono' per rifugiarsi sulla falesia di Bandiagara, per sfuggire all'islamizzazione; è dal Pays Manding che origina la musica maliana, quando i griots cominciarono a cantare le gesta di Soundjata e dell’Impero. Siby è la cittadina principale della regione, animata ogni sabato da un movimentato mercato. Qui esiste una cooperativa femminile, la Maison de Karité, dove si possono scoprire gli elaborati e antichissimi procedimenti di estrazione e lavorazione del burro di karité. Un'associazione di guaritori tradizionali introduce invece ai segreti della medicina naturale che da generazioni e generazioni cura ogni tipo di malattia. Mentre un'associazione di giovani ecoguide porterà alla scoperta della natura circostante, con trekking a piedi e in bicicletta, scalate su roccia e gite in kayak sul fiume Niger. Tra gli itinerari ecoturistici quello sicuramente più suggestivo e interessante anche da un punto di vista storico, è quello che conduce all’imponente arco roccioso di Kamandjan. Lungo il percorso si possono incontrare un'infinità di specie di uccelli e di piante terapeutiche e con un po' di fortuna anche svariate scimmie. Altri percorsi portano alla scoperta dei piccoli villaggi tradizionali con le case di fango e paglia, del pozzo sacro di Tabou e della cascata di Djéndjé, che forma un bellissimo bacino naturale dove poter nuotare e scalarne le pareti rocciose. Nel Pays Manding si trovano anche le mine d’oro tradizionali, da cui venne estratta l’immensa quantità di lingotti che nel 1324 il re Kankan Moussa portò in dono durante il suo pellegrinaggio alla Mecca, facendo svalutare il mercato egiziano. O ancora, praticare il kayak a Bancoumana sul fiume Niger e fare un campeggio sulla tranquilla spiaggia di Djoliba, cittadina che ha dato i natali al famoso musicista albino Salif Keita, di cui è possibile visitare la casa.






Recensioni utenti

Non ci sono recensioni degli utenti.

Aggiungi una recensione




 
< Prec.

QLogin - Username e password