Destinazioni


Viaggi in Italia







Ouarzazate  PDF 
Marocco Città
Voti utenti
4.8
su 5
2 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Meno di 100mila abitanti
Ouarzazate, chiamata anche La porta del deserto, è una città che si trova nel sud del Marocco, nella valle del Dades e proprio alle porte del Sahara. Il suo nome deriva da una frase berbera che significa "senza rumore", forse dovuto alla sua vicinanza con i monti Atlas e la Draa Valley. Ouarzazate, città di diverse culture e tradizioni artistiche e punto di partenza per l'oasi, è molto amata dai turisti anche per il suo meraviglioso centro storico e per l'atmosfera spirituale che in esso si respira. La città è inoltre famosa in quanto scenario di numerose produzioni cinematografiche e ad oggi ospita uno dei più grandi studi di film di tutto il mondo, l'Atlas Studios, nonchè un grande hotel di lusso ove soggiornano attori e registi che hanno scelto questa città come luogo per il loro film. Oltre al suo ruolo artistico, la città ha una notevole importanza storica e due sue kasbah sono state recentemente inserite dall'UNESCO nel programma dei patrimoni dell'umanità.






Recensioni utenti

Media voti da: 2 utente(i)

Media voti (pesati)
4.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.5
Servizi
4.5
Sicurezza
5.0
 

Aggiungi una recensione



1 di 1 persone hanno trovato questa recensione utile

Verso il deserto di Merzouga, sabato 04 febbraio 2017

Autore Federica

Media voti (pesati)
5.0
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
5.0
Servizi
5.0
Sicurezza
5.0

Consiglio di avere a disposizione almeno 5 giorni per visitare questa zona davvero unica.

Ho portato la mia famiglia (con 2 bambini di 10 e 12 anni) a visitare il sud del Marocco: è stata un'esperienza bellissima non solo turisticamente, ma anche umanamente. Abbiamo visitato, partendo da Ouarzazate, il sud del Marocco, molto diverso e incredibilmente unico per varietà di natura (oasi, deserto) e colori (verde delle oasi, rosa delle kasbah, rosso al tramonto sulle dune dell'Erg Chebbi). Abbiamo pernottato nel deserto in un campo tendato, organizzato con tanto di doccia calda e servizi in tenda, e cenato sotto le stelle! Bravissimi e professionali i ragazzi berberi di nomadexperience.it 

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

5 di 6 persone hanno trovato questa recensione utile

Tour Il Grand sud deserto e le Kasbah del Marocco, venerd 21 gennaio 2011

Autore federo

Media voti (pesati)
4.6
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
Sicurezza
5.0
Siamo una coppia rientrati da un tour nel sud-est del Marocco partendo da Marrakech: gruppo di 6 persone, amanti dei viaggi soprattutto di 'qualità umana'. Quanto ci siamo divertiti spendendo poco, senza cadere nei soliti tour turistici, accompagnati da ragazzi Berberi Nomadi simpaticissimi.
Il primo giorno dopo la colazione siamo partiti in direzione dell’Alto Atlante, attraversando il passo del Tizi-n-Tichka, salendo attraverso una strada che si arrampica dalla pianura fino a 2260 metri sul livello del mare incontrando piccoli villaggi, piccole cascate, cambiando il paesaggio e i colori.
Siamo quindi arrivati alla kasba di Ait Benhaddou per il pranzo. Abbiamo visitato questa famosa kasba, dichiarata patrimonio mondiale dall’UNESCO e che è stata scenario delle riprese di film come Il Gladiatore, Babel, Lawrence d’Arabia, Il Legionario, Il the nel deserto e molti altri ancora.
La nostra simpaticissima e attenta guida Radoin ci ha portato, attraversando Ouarzazate, alla famosa valle delle rose e alla valle del Dades, alle gole del Dades in tempo per il tramonto dove ci siamo fermati per la cena e il pernottamento. Al mattino, dopo la colazione abbiamo fatto una passeggiata le gole del Dades, siamo poi risaliti in macchina per percorrere la strada delle 1000 kasba, attraversare il villaggio di Tineghier e la kasba ebraica, siamo giunti alle gole del Todra in tempo per il pranzo, e abbiam quindi fatto una passeggiata dentro le gole prima di prendere la strada per il deserto di Merzouga attraverso Erfoud e Rissani e arrivare prima del tramonto. E via a dorso di cammello verso le dune dell’Erg Chebbi per passare un’incredibile ed indimenticabile notte in una tenda berbera dove abbiamo consumato la cena tipica al ritmo dei tamburi e delle canzoni berbere, Touareg e delle popolazioni del sud del Marocco sotto milioni di stelle. Il giorno seguente il cammelliere ci ha svegliato in tempo per raggiungere la grande duna di 300 metri ed ammirare l’aurora verso il confine con l’Algeria. Rientrati all'hotel, dopo la colazione saliti sul fuoristrada con la nostra guida Radoin, abbiamo fatto un tour divertentissimo, magico, unico di circa 3 ore e mezza nel deserto per vederne le diverse facce, dalle dune al deserto nero con le sue rocce vulcaniche, passando attraverso dei piccoli villaggi, dove ci siamo fermati per il pranzo con una famiglia berbera nella loro tenda, percorrendo la strada della Parigi Dakar.
Rientrati a Merzouga abbiamo visitato il villaggio di Khemlia dove le popolazioni locali, provenienti dall’Africa nera, ci hanno fatto apprezzare la loro musica tradizionale. Il pranzo è stato incredibile presso una famiglia Touareg che ci ha fatto assaggiare la pizza berbera con le sue 44 spezie. Siamo rientrati a Ouarzazate facendo una differente strada che passa per il villaggio di Nakob e la valle del Draa.
Il giorno seguente, dopo la colazione, abbiamo visitato la cittadina di Ouarzazate, la sua kasba di Taourirt e gli studi cinematrografici Atlas Studios, i più grandi e famosi di tutta l’Africa; quindi l’oasi di Fint, vicino a Ouarzazate. Nel tardo pomeriggio siamo arrivati, tristemente, a Marrakech per la fine del tour.
Città
Cosa vedere: il cuore di ouarzazate, kasbah ait benhaddou, valle di rose, valle di dades, goli di todra, erg chebbi, Merzouga, rissani, erfoud
Consigli utili: Radoin di www.radoin-saharaexpeditions.com per avere un'ottima guida molto professionale
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Piraino
2. Etna
3. Odessa
4. Watamu
5. Bora Bora
6. Selinunte di Castelvetrano
7. Nuova Caledonia
8. Ouarzazate

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...