Destinazioni


Viaggi in Italia







Atollo di Ahe 
Polinesia Località di mare
Voti utenti
4.4
su 5
1 Recensioni utenti
L'atollo di Ahe fa parte dell'Arcipelago delle Tuamotu ed è formato da un gruppo di motu ombreggiati di palme. Ahe è noto col nome di Atollo delle Perle per la consistente presenza di allevamenti di ostriche perlifere. L'isola, a solo un'ora di navigazione dalla grande Tahiti, gode di un fascino unico, solitario ed è famosa non solo per le superbe perle nere, ma anche per la sua laguna dai colori incredibili e la barriera corallina tra le più belle al mondo, dove nuotano tartarughe, razze, barracuda, pesci pappagallo e squali.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
4.4
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
3.0
Servizi
3.0
 

Aggiungi una recensione



6 di 6 persone hanno trovato questa recensione utile

Arcipelago delle Tuamotu nella Polinesia francese

Autore LucaVR

Media voti (pesati)
4.4
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
3.0
Servizi
3.0
Una vacanza da sogno... Non c'è tanto altro da dire.. Ovvviamente dovete amare tanto il mare (e i suoi pesci!!!), e se è così vi verrà al ritorno il mal di Ahè...!!! Abbiam fatto ogni giorno immersioni, snorkellig, escursioni in barca e simili... Poi il miniresort in cui eravamo metteva tutto a disposizione, kayak compresi!! Bella anche la visita guidata alla fattoria delle perle (e completamente gratuita!). Ovviamente non siamo sempre rimasti ad Ahè, ma siamo andati anche su altre tre isole vicine in barca. Le escursioni non costano molto e sono una bellissima esperienza. Molto bella Manihi (è a circa 15 km).
Località di mare
Mare e spiaggia: Mare e spiaggia di Ahe unici al mondo, come nel resto della Polinesia francese (Tahiti).
Dove dormire: Coco Perle, ed è l'unico albergo sull'isola. Noi abbiam prenotato con un anno di anticipo... Molta gente che era ad Ahè alloggiava invece nella vicina isola di Manihi, dove c'erano 3 hotel ed un resort.
Consigli utili: se non trovate l'hotel, un buon "punto d'appoggio" è soggiornare a Rangiroa, che è organizzatissima ed ogni giorno partono barche per raggiungere i vari atolli e isolette.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Pisa
2. Patti
3. Taranto
4. Skiros
5. Isola di Ponza
6. Gabicce Mare
7. Pesaro
8. Gallipoli

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...