Destinazioni


Viaggi in Italia







Sinis 
Sardegna Località
Voti utenti
3.5
su 5
1 Recensioni utenti
Località
Tipo di località: naturalistica
Il Sinis è una penisola sarda che si trova fra la baia di Is Arenas a nord ed il Golfo di Oristano a sud. Adagiata sul versante occidentale del Mar di Sardegna, la Penisola del Sinis è una delle parti più suggestive e meno conosciute dell'isola: una lingua di terra ampia poco più di 30 chilometri, circondata da acque cristalline ed inframezzata da stagni e paludi ove nidificano aironi e fenicotteri. La zona umida è una delle più importanti del Mediterraneo per la ricchezza della fauna che vi abita e, per proteggerne la biodiversità, dal 1997 la penisola è divenuta Riserva Naturale Marina. Abitato fin da epoche remote, come dimostrano i numerosi resti nuragici disseminati nella zona, il Sinis offre anche 15 chilometri di bellissime spiagge, incastonate tra rocce e scogli affioranti da acque cristalline e dalle sfumature particolari.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
3.5
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
2.0
 

Aggiungi una recensione



1 di 3 persone hanno trovato questa recensione utile

Penisola del Sinis

Autore Lorenzo.Guidi

Media voti (pesati)
3.5
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
2.0
Io in questa parte di Sardegna mi sento davvero libero e spensierato, quasi ispirato... E' proprio quello che penso anch'io. Il Sinis ha il mare bello, l'entroterra, le cittadine con la loro storia millenaria.. tutto insomma!! Tra le insenature più belle c'è secondo me quella di San Giovanni, a nord di Capo San Marco (che è il monte che assiema a Capo Frasca forma il golfo di Oristano). La baia di San Giovanni è davvero bellissima, lunga chilometri e di sabbia finissima (e bianchissima!!). Mare incommentabile da quanto è smeraldo e ricco di coralli. Tutto attorno incontaminato (non troverete mai sdrai, ombrelloni, bar... quindi .. portarsene!!). Poi S.Giovanni è il punto di partenza perfetto per spostarsi anche all'interno ed esistono un sacco di belle escursioni, ed anche ben organizzate - io ad es. l'ultima volta sono andato ad una agenzia a Cabras- Vicino alla spiaggia, sara 1 km. c'è la bellissima Tharros, città fenicio-punica che è oggi area archeologica tra le più importanti in Sardegna (la si può visitare anche con un trenino.... no comment..): va semplicemente vista, è di una suggestione unica.. Se si va invece più a sud di S.Giovanni, si va verso Capo S.marco, dove si va in begere per ammirarne le splenidde falesie di basalto, enormi e che hanno una forma a strapiombo da mozzare il fiato. Spiagge qua vere e proprie non ci sono perchè è tutto roccioso, ma i fondali, anche se sono frastagliati, sono anche pieni di grotte ed infatti dall'alto si possono vedere sempre un sacco di sub. A nord di S. Giovanni, circa a 4-5 km, c'è un'altra spiaggia bellissima, che è quella di Is Arutas: è lunga kme km. è di abbia e dietro ha delle splendide dune; e offre, incredibile incredibile, un paio di bar e chioschetti!! Viino ad is Arutas vale anche la pena andare alla spiaggia sabbiosa di Mariermi. Invece davanti alla costa di is Arutas c'è l'Isola di Mal di ventre. Io purtroppo non ci sono mai stato, ma chi ci è andato in barca mi ha detto che ci sono delle calette bellissime e soprattutto isolatissime (non so ad agosto però...!)
Località
Cosa vedere: spiaggia di san Giovanni (non attrezzata come tutte le spiagge del Sinis), spiaggia di Is Arutas, spiagge dell'Isola di mal di ventre. San Giovanni e la sua chiesa; l'antica città di Tharros; Capo San Marco; il Montiferru; e poi anche tutto l'entroterra perchè è rigoglioso e coperto di ulivi..
Dove mangiare: nei dintorni di Cabras ci saranno tipo 20 agriturismi!!! una meraviglia! Fra le specialità locali la più rinomata è la bottarga di muggine: obbligatorio assaggiarla da quanto è buona e fresca.
Dove dormire: Le strutture turistiche tradizionali si concentrano soprattutto a Cabras, dove ci sono numerosi hotel 3 stelle, B&B e diversi residence. A me era piacuto molto il residence Sa Pintadera. Dietro alla spiaggia di Is Arutas per gli amanti c'è invece un grande campeggio.
Consigli utili: maschera e pinne, basta essere un pò appassionati di snorkeling per godere di questo mare bellissimo..
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Todi
2. Baia di Ha Long
3. Isola di Bali
4. Hué
5. Pisa
6. Patti
7. Taranto
8. Skiros

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...