Destinazioni


Viaggi in Italia







Valencia  Caldo
Spagna Città
Voti utenti
4.1
su 5
6 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Tra 500mila e 1milione di abitanti
Patrimonio dell'umanità UNESCO
Riconoscimenti: Patrimonio umanità UNESCO
Sito patrimonio dell'umanità UNESCO: La Lonja de la Seda
Categoria UNESCO: Sito culturale
Valencia è la terza città della Spagna per numero di abitanti. Grazie al suo porto sul Mediterraneo,V alencia divenne uno dei principali centri commerciali d'Europa. Furono i banchieri valenciani a prestare denaro a Isabella di Castiglia per il viaggio di Cristoforo Colombo del 1492. All'inizio del XI secolo sono stati realizzati numerosi progetti architettonici e urbanistici, che hanno trasformato ulteriormente la città. Il più imponente è la Città delle Arti e delle Scienze, un nuovo quartiere a sud ovest del centro. La Lonja de la Seda, la Borsa della Seta, edificio gotico destinato alle contrattazioni mercantili, venne costruita alla fine del secolo; il monumento, simbolo del potere e del prestigio di Valencia in quell'epoca, è stato inserito dall'UNESCO nella lista dei Patrimoni dell'umanità.






Recensioni utenti

Media voti da: 6 utente(i)

Media voti (pesati)
4.1
Bellezza
4.3
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.8
Servizi
4.0
Sicurezza
4.3
 

Aggiungi una recensione



51 di 54 persone hanno trovato questa recensione utile

Valencia? Da vedere e vivere!

Autore viaggigiovani

Media voti (pesati)
4.6
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
5.0
Servizi
4.0
Sicurezza
5.0
Valencia è una città bella, moderna, viva, attiva, storica, da gustare e assaporare fino in fondo. Per chi non l'avesse ancora vista, prendetevi 3 giorni per andarci, non ve ne pentirete!
Città
Cosa vedere: Valencia è una città magnifica, tanto europea quanto ricca di tradizioni.
Le principali attrazioni, quelle da vedere assolutamente sono:

Plaza de toros (alcuni giorni c'è la corrida, però bisogna informarsi prima, il prezzo dovrebbe essere sulle 15/18 euro)

Plaza del Ajuntamiento ("sede" delle Poste, veramente belle e suggestive, e del Municipio)

Mercado Central: il mercato di Valencia è estremamente caratteristico, trovate di tutto a prezzi inferiori che da noi (ma anche rispetto ad altre zone di valencia); frutta, verdura, hamon, bibite, pesce (ci sono altri mercati nella città, ma nessuno batte questo)

La lonja de la seda: patrimonio unesco, è una struttura che rispecchia il rinascimento valenciano; notevole la sala delle colonne

Torres de quart e de serranos: sono resti delle mura cittadine (alcuni dei pochissimi rimasti)

La zona universitaria, Blasco Ibanez: una stradone lunghissimo e vivissimo, accoglie tutte le università di Valencia; numerosi i locali, ovviamente, e le feste univeristarie.

I Parchi e Giardini: sono il vero valore aggiunto di questa città! Dal Bioparc alla ciudad de las cienca 6km di campi da calcio e pallavolo, piste ciclabili, prati, fontanelle, fiori, che rendono la città una delle più vivibili al mondo; inoltre stupendi sono i giardini reali, ricchi di fiori e verde

Ciudad de las artes e ciencias: la protagonista della città richiama mln di turisti all'anno. Il genio di Calatrava ha ideato questa città nella città, da vedere assolutamente (si perderà un'intera giornata, anche se dipende da quel che si vuol vedere)
Hemispheric: opera magnifica, che offre viste 3d
Oceangraphic: stupendo! sia per famiglie che giovani ed anziani. E' l'acquario più grande al mondo e merita proprio 3 orette
Agorà: opera mastodontica da foto
Umbracle: terrazza immensa da cui si vedono i dintorni calorosi
Museo della scienza: non grandissimo ma carino ed interattivo (molto bello il museo del valencia calcio)

Mare di Valencia: una sorpresa, pulitissimo con spiagge immense, stile california

Dove mangiare: Molti i locali e ristoranti a Valencia, diversa l'offerta culinaria.
Ovviamente da mangiare la Paella (quella valenciana per intendersi, è di carne e non pesce)_Molti ristoranti tra i più rinomati e dove si mangia meglio sono in centro, ma tra i top c'è La pepica (lungo mare), ristorante storico (30/40 euro a testa spesi bene); altrimenti nella calle de ciscar ci sono ristoranti ogni metro che offron da mangiar qualsiasi cosa (ricordatevi di mangiar l'hamon iberico)

Dove dormire: Valencia è una delle città che offre pernottamenti a prezzi bassi in quanto ha diversi ostelli, soprattutto in centro, che sono grandi e moderni
Consigli utili: 1. Girate tranquillamente a piedi perchè la città è piccola (o altrimenti noleggiate una bici, cosi poi potete sfruttarla per percorrere tutti i pachi della città)
2. Metro pulitissima e anche cara; una corsa costa 2.90 euro, se ne fate 2 assieme costa 1.90 (meglio accumulare e farlo assieme insomma)
3. Per pranzo mangiate in centro dove ci sono grandi offerte a 10 euro per un pasto intero
4. Per gli studenti il consiglio è di portar con se il documento di studente, perchè si hanno degli sconti.

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

15 di 18 persone hanno trovato questa recensione utile

la valencia non turistica

Autore ilde Sandrin

Media voti (pesati)
5.0
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
5.0
Servizi
5.0
Sicurezza
5.0
A me è piaciuta così tanto che mi sono fermata a vivere, così se avete bisogno di un aiutino per sapere dove come e quando, ma che non sia solo turistico, contattatemi ;) Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Città
Cosa vedere: il centro storico.
La ciudad de las arte y de las ciencia.
Il BioPark
Il museo della ceramica
la gloria del barocco.
l'esposizione di Antonio de felipe alla sala de esposizione al Palau de la Musica

Dove mangiare: Australian Bar, potrete gustare zebra, antilope, struzzo, kobe e altre carni esotiche accompagnate da vini di sudafrica, e un eccelente servizio
Dove dormire: Hotel Hysperia, qualità prezzo imbattibile
Consigli utili: Non mi fermerei a visitare solo la Valencia turistica ma girerei per i diversi quartieri nei dintorni.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

11 di 14 persone hanno trovato questa recensione utile

Valencia

Autore Gloria

Media voti (pesati)
3.0
Bellezza
3.0
Ospitalità
2.0
Divertimento
3.0
Servizi
3.0
Sicurezza
4.0
Consiglierei di fare un viaggetto di una settimana o dieci giorni per vedere Barcelona E Valencia assieme.
Città
Cosa vedere: Sicuramente la Ciudad De Las Artes Y De Las Ciencias, molto impressionante! Dopo questa visita ho però fatto l'errore di voler raggiungere a piedi la zona portuale e mi son trovata in mezzo al nulla per un bel po': poco bello e poco rassicurante: prendete un autobus!!!
Interessante anche il museo de las Fallas, le tipiche feste di Valencia, una specie di carnevale, per dirla semplice.
Da non mancare anche una passeggiat nei bellissimi Jardins de la Turia.

Dove mangiare: Provate il cocktail "agua de Valencia" al Café de Madrid, in centro e, per colazione, una horchata con biscotti nella Horchatería "Santa catalina", in pieno centro.
Dove dormire: Ho provato l'High Tech hotel ma i servizi erano un po' "alla spagnola": internet e la tv funzionavano solo ogni tanto. Ad un certo punto anche l'acqua è mancata, anche se solo per qualche minuto... mah... comunque in generale ci siam stati bene.
Consigli utili: 3-4 giorni mi sembrano sufficienti per vedere Valencia, non è enorme.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

16 di 17 persone hanno trovato questa recensione utile

Grande Valencia

Autore pietro777

Media voti (pesati)
4.4
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
Sicurezza
4.0
Città stupenda, modernità, tradizione e gente che sta cercando di tenere il passo dell'economia che vola. Città della scienza, centro storico, ponti meravigliosi, piante, fiori ovunque, tanta allegria e prezzi ancora nella norma. La zona portuale poi ha un fascino incredibile.. Io ci sono stato 6 giorni e l'ho girata tutta (tutta si fa per dire!) a piedi. Sconsiglio il solito giro della città coi bus perchè non rende (mentre in altre città ad esempio è utilissimo) e consiglio di darci dentro con la paella, a Valencia è un'altra cosa!!
Città
Dove mangiare: Migliore paella: CASA ROBERTO di sicuro, molto rinimato anche, 35 euro testa circa. E poi ho mangiato molto bene alla TAVERNA CLOT, che è in centro nella stupenda piazza Redonda: è una piccola osteria con cucina casereccia a gestione familiare e ottima è anhe la paella!
Dove dormire: DIMAR HOTEL: rapporto qualità prezzo fantastico (60 euro la doppia con colazione), è tra il centro storico e i Jardines del Turia, moderno camere ampie!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

13 di 14 persone hanno trovato questa recensione utile

Unione antico-moderno che la rende speciale

Autore franco

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
4.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
4.0
Sicuramente la "città delle scienze e delle arti" ha tolto un pò l'attenzione dal centro storico con la sua torre del Miguelete ed il campanile gotico della Cattedrale. Il futuristico attira come l'antico. Ma questo è proprio il fascino di Valencia, la cosa che la rende unica. Vivete il suo centro storico coi giardini e monumenti, per carità. Soprattutto la sera: è ben pieno di localini e ristoranti caldi ed accoglienti. Ma non perdetevi per nulla al mondo la zona della Citta delle arti e delle scienze. Magari facendo poi un salto all'Oceanografico!
Città
Dove mangiare: Bodega montana(chiude presto!)- Casa Ramon - Clot taverna(in plaza Redonda)
Dove dormire: Hotel Adhoc(centro storico, 90€ doppia) - Hotel Excelsior(centrale, 85€ doppia) - Dimar Hotel (58€ doppia!! pulitissimo e in zona centrale) - hotel Londres (58€ doppia in centro)
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

11 di 14 persone hanno trovato questa recensione utile

Che città...

Autore chiara

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
4.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
4.0
Sono rimasta colpita dalla bellezza di Valencia. Personalmente, come città, la preferisco di molto a Barcellona. La cosa che colpisce di più è il "fiume" verde che la attraversa: un "corso" di giardini, piante rare, parchi, alberi che "scorre" al di sotto della città ed è sovrastato da ponti(uno più bello dell'altro)che portano nel centro di Valencia. E' una città bella ed ancora a dimensione d'uomo, coi ritmi tranquilli ed il clima fantastico.
Città
Cosa vedere: La zona portuale( e d'estate la spiaggia che si estende dopo il porto). L'Oceanografico. La città delle arti e della scienza. Tutto il centro storico.
Dove mangiare: Ristoranti di pesce al porto. Da non perdere le tapas in piazza de la Reina.
Dove dormire: Catena NH HOTEL
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Macugnaga
2. Favignana
3. Pinerolo
4. Isernia
5. Todi
6. Baia di Ha Long
7. Isola di Bali
8. Hué

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...