Destinazioni


Viaggi in Italia







Cappadocia 
Turchia Località
Voti utenti
4.5
su 5
1 Recensioni utenti
Località
Tipo di località: regione
Patrimonio dell'umanità UNESCO
Sito patrimonio dell'umanità UNESCO: Parco nazionale di Göreme e enclave rupestri della Cappadocia
Categoria UNESCO: Sito misto (culturale e naturale)
La Cappadocia è una regione storica dell'Anatolia caratterizzata da una formazione geologica unica al mondo e da un incredibile patrimonio architettonico e culturale. Attualmente costituisce uno dei centri turistici più importanti della Turchia ed è visitata ogni anno da centinaia di migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Questa magica regione con al centro le città di Nevsehir, Avanos e Urgup, colpisce soprattutto per il suo paesaggio unico fatto di castelli rupestri, crepacci, canyon, pinnacoli, torri ed i cosiddetti "camini della fate". All'interno di queste magiche formazioni laviche si nascondono circa 3.000 chiese rupestri e cappelle con affreschi di epoca bizantina.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
4.5
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
 

Aggiungi una recensione



9 di 9 persone hanno trovato questa recensione utile

Nel regno delle fiabe

Autore Lety13

Media voti (pesati)
4.5
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
Tornare indietro nel tempo ed entrare in un libro di fiabe.. chi ricorda Memole? Vi sembrerà di incontrarla! Meravigliosa Cappadocia!
Località
Cosa vedere: Indubbiamente l'intera regione è di per se una meraviglia naturale. Senza dubbio da visitare sono i centri di Goreme con il suo Museo All'Aperto con le innumerevoli chiese scavate e affrescate, poi i paesi Uchisar, Avanos, Cavusin, Urgup. Passeggiate nelle valli che si aprono attorno a Goreme seguendo i sentieri indicati nei percorsi speciali. Visitate almeno una delle città sotteranee, noi abbiamo scelto Ozkonak più piccola rispetto alla più famosa Derinkuyu ma più vicina e meno affollata e che comunque rende bene l'idea. Fermatevi in uno dei caravanserragli lungo la strada, non ve ne pentirete. Le altre soste verranno da se. Solo spostandosi lungo le strade troverete da soli le meraviglie che la Capaddocia possiede!
Dove mangiare: In tutti i paesi ci sono moltissimi ristorantini che offrono cucina turca e tipica dell'Anatolia a prezzi stracciati. Ne abbiamo provati ad Avanos, Urgup e Goreme, dove sono un pò più cari. Tutti ottimi. Molto rinomato è DIBEK a Goreme, per la carne cotta nel coccio (Guvec) e dove bisogna prenotare. E' piuttosto caro e non migliore degli altri, ma mangiare sui cuscini e utilizzare stoviglie tipicamente ottomane lo rende comunque una simpatica esperienza!
Dove dormire: Noi abbiamo alloggiato al Nature Park Cave Hotel di Goreme e ci siamo trovati molto bene. Goreme è il cuore della Cappadocia, ci sono moltissimi alloggi e per ogni esigenza di prezzo (doppie dai 20 ai 70 Euro/notte), in ogni caso non fatevi scappare la possibilità di alloggiare in una delle stanze scavate nella roccia.
Consigli utili: 1)Prendetevi almeno tre/quattro giorni pieni per visitare l'Area
2)Non perdete un'escursione in solitaria in una delle valli dei camini delle fate attorno a Goreme (Bellissima la valle bianca)
3)Anche se andate in Agosto..portate un maglione. Incredibilemnte le serate sono piuttosto freddine!
4)Assaggiate assolutamente "Tandir Sorba" e "Tandir Guvec" che qui sono davvero buonissimi.
5)Se soffrite minimamente i luoghi chiusi lasciate stare le città sotteranee
6)Prenotate in anticipo se volete assistere a spettacoli con dervisci rotanti e/o gite in mongolfiera

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Macugnaga
2. Favignana
3. Pinerolo
4. Isernia
5. Todi
6. Baia di Ha Long
7. Isola di Bali
8. Hué

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...