Destinazioni


Viaggi in Italia







Ashgabat 
Turkmenistan Città
Voti utenti
3.4
su 5
1 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Tra 500mila e 1milione di abitanti
Particolarità: Capitale
Ashgabat è la capitale e la più grande città del Turkmenistan, nell'Asia centrale, ed è situata tra il deserto di Kara Kum e la catena montuosa Kopet Dag. Ashgabat ha una popolazione principalmente turkmena, con minoranze etniche russe, armene e azere, e si trova a soli 250 chilometri da Mashhad, la seconda città più grande dell'Iran. Ashgabat è una città relativamente giovane, cresciuta attorno ad un villaggio dello stesso nome costruito nel 1818, ed è rimasta persiana fino al 1884. Numerosi i luoghi di interesse in città, quali l'Accademia delle Scienze e grandi moschee tra cui la Moschea Azadi, che assomiglia alla Moschea Blu di Istanbul, la Moschea Khezrety Omar e la futuristica Moschea Iraniana. Numerosi anche i musei, tra cui spiccano il Museo Turkmeno delle Belle Arti, famoso per la sua impressionante collezione di tappeti intrecciati a mano, e il Museo Nazionale di Storia, che accoglie manufatti risalenti alla civiltà persiana. Ashgabat ospita anche l'Arco della Neutralità, che è un treppiede di grandi dimensioni alla cui sommità vi è una statua d'oro raffigurante l'ex presidente Saparmurat Niyazov, noto generalmente come Turkmenbashi. Questa statua, che si dice essere d'oro massicco, ruota in continuazione al fine di guardare sempre al sole nelle ore di luce.






Recensioni utenti

Media voti da: 1 utente(i)

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
3.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
3.0
 

Aggiungi una recensione



7 di 8 persone hanno trovato questa recensione utile

Ashgabat

Autore pietro

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
3.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
3.0
Una città completamente in mezzo al deserto e che non genera particolari emozioni perchè, oltre ad essere il fulcro del Paese e quindi molto caotica, è un vero e proprio trionfo di edifici modernissimi in marmo bianco, palazzi anche troppo opulenti e grattacieli altissimi. Belle comunque le moschee, le fontane e diversi monumenti, tra cui l'Arco della neutralità. Anche se altre città come Nissa sono decisamnete più affascinanti e Ashgabat ha davvero poco di quel misterioso e mistico che si sente in generale in Turkmenistan. Basti pensare ai siti archeologici di Konye-Urgench o Merv e Igo, che sono stupendi..
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Todi
2. Baia di Ha Long
3. Isola di Bali
4. Hué
5. Pisa
6. Patti
7. Taranto
8. Skiros

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...