Destinazioni


Viaggi in Italia







Venezia  Caldo
Veneto Città
Voti utenti
4.0
su 5
10 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Tra 250mila e 500mila abitanti
Patrimonio dell'umanità UNESCO
Riconoscimenti: Patrimonio umanità UNESCO
Sito patrimonio dell'umanità UNESCO: Venezia e la sua laguna
Categoria UNESCO: Sito culturale

Venezia è la principale città veneta ed è capoluogo dell'omonima provincia e della regione Veneto. È la terza città più visitata in Italia dopo Roma e Firenze. Ha un flusso turistico abbastanza costante, anche se i periodi di maggior afflusso sono durante il Carnevale e i mesi primaverili-estivi. L'intera città è stata dichiarata nel 1979 con tutta la Laguna patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. È storicamente soprannominata la Serenissima. Il cuore della città di Venezia è Piazza San Marco, con al suo centro la meravigliosa Basilica.







Recensioni utenti

Media voti da: 10 utente(i)

Media voti (pesati)
4.0
Bellezza
5.0
Ospitalità
3.6
Divertimento
3.7
Servizi
3.7
Sicurezza
4.0
 

Aggiungi una recensione



3 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

Venezia: consigli utili

Autore Danielle

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
2.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
5.0
Venezia è una città bellissima! E' circondata da altrettante isole belle, molto pittoresche e caratteristiche.
Murano, l'isola del vetro; Burano l'isola delle case colorate e dei merletti; Torcello, dal glorioso passato ma dall'attuale aspetto selvaggio (un piccolo paradiso immerso nel verde); infine il Lido, location della mostra internazionale del Cinema.
Città
Cosa vedere: Assolutamente da vedere:
1) Basilica di San Marco
2) Libreria Acqua Alta (una vecchia e storica libreria dove trovi le scale create con vecchi libri ammassati, dove le gondole sono usate come scaffali)
3) Teatro la Fenice
4) Basilica dei Frari
5) Palazzo Ducale
6) Arsenale

Punti dove ammirare un magnifico skyline:
- Zattere
- Punta della Dogana
- Ponte di Rialto
- Giardini (dopo la Biennale).

Dove mangiare: consiglio vivamente di scegliere i posti meno turistici e quelli più lontani dalle calli principali.
Consigli utili: 1) indossare scarpe comode (a Venezia si cammina tanto!);
2) bere uno spritz in Campo Santa Margherita
3) prenotare lo "skip the line", per accedere direttamente alla Basilica di San Marco evitando lunghe code (ottimizzando così i tempi) direttamente dal sito venetoinside.com/it/

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

4 di 6 persone hanno trovato questa recensione utile

Venezia città d'arte

Autore Antonio

Media voti (pesati)
4.4
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
5.0
Sicurezza
5.0
Non può mancare nel bagaglio di un buon viaggiatore una visita o vacanza a Venezia...
Città
Cosa vedere: Venezia è davvero una delle città più affascinanti del mondo. Non perchè ci vivo o perchè è quello che la maggior parte delle persone pensa o scrive.
Venezia è unica e lo si riconosce solo dopo esserci stati per una visita o una vacanza.
Il bello di Venezia è che come appena si arriva è come se si entrasse in un museo a cielo aperto.
La prima visita la si fa quando ci si accinge a fare il primo gradino del Ponte della costituzione, un moderno ponte che collega Piazzale Roma alla Città storica.
Subito dopo ci si imbatte in Lista di Spagna, la grande calle che ci spinge all'interna della Venezia Autentica.
Sembra quasi un sogno essere in una città, capoluogo di provincia, e non essere storditi dai clacson delle auto o dai rumori di scarico delle macchine....
Già questo rende Venezia unica... Si resta affascinati e lo sguardo cade sempre lungo il Canal Grande.... si ammirano fin da subito i meravigliosi palazzi venezia che costeggiano il Canale al dilà del Nostro sguardo.
La cosa migliore per visitare ed osservare in modo eccellente in poco tempo le principali meraviglie artistiche di Venezia è raggiungere Piazza San Marco a bordo di un vaporetto.. Con poco più di 6 € si potra fare un giro turistico completo della città sul Canal Grande.. Da li preparatevi una macchina fotografica ed incominciate a fotografare. Vi imbatterete in palazzi storici.. e sarete immersi nello splendore di un passaggio sotto il mitico Ponte di Rialto... Avrete l'occasione di ammirare all'orizzonte lo splendore dell'Isola di San Giorgio.. Una Volta sbarcati a Piazza San Marco non vi resta che continuare la Vostra visita in una delle Piazze più belle del mondo: Piazza San Marco..

Dove mangiare: Venezia offre molte possibilità di ristoro. già da Lista di Spagna si può sostare in uno dei tanti ristorantini che affollano le estremità della strada, dove sono presenti anche locali etnici come quello Giapponese.
Ma se volete vivere l'essenza di Venezia dove sostare in uno dei tanti Bacari venezia, per assaggiare i famosi cicchetti in compagnia di un ottimo spritz..

Dove dormire: Venezia offre davvero una miriade di possibilità di alloggi. Dagli hotels a Bed and Breakfast passando per camere in affitto. Vi consiglio questo link per trovare il giusto alloggio o hotel a Venezia per le Vostre Vacanze http://www.venezia.travel/hotel-a-venezia
Consigli utili: Non rinunciate comunque a girare per il centro storico di Venezia a piedi. Vi raccomando di indossare comode scarpe e di continuare a girare anche se si ha la sensazione di perdersi.. Ricordatevi che Venezia è un'isola e perdersi è davvero impossibile.... Venezia mostra i suoi segreti solo se la si visita a piedi... Imperdibile è anche un giro romantico in gondola.. I gondolieri veneziani sono davvero dei gran Ciceroni..
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

6 di 8 persone hanno trovato questa recensione utile

Venezia in B&B

Autore Adam

Media voti (pesati)
4.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
4.0
Servizi
5.0
Sicurezza
5.0
Andare a Venezia e visitarla come si deve significa dover assolutamente trovare alloggio in centro: il rischio - a me è capitato la prima volta che ci sono stato - di alloggiare fuori da Venezia ed è stato un disastro per gli spostamenti. Consiglio quindi quando fate una ricerca di stare ben attenti alla posizione del resort dove dovrete alloggiare. Rischiate di dover trascorrere il vostro soggiorno tra autobus, treni e imbarcaderi. Io quest'anno mi sono informato a dovere e alla fine ho alloggiato nel pieno centro di Venezia al B&B Ancient Venice e mi sono trovato logisticamente alla perfezione per tutti i giri che dovevo fare. Sul mangiare in ristorante invece bisogna stare molto attenti a consultare i listini per non doversi poi pentire.
Città
Cosa vedere: La Guggenheim collection, il Museo del 700 veneziano Cà rezzonico, andare in giro per calli e callette anche a caso, Piazza san Marco, Murano, Burano, Torcello, tutto il sestiere Dorsoduro
Dove mangiare: nei bacari (quei pochi rimasti). Sono dei bar-trattorie tipiche dove vanno i veneziani a bere le 'ombrete' e mangiare stuzzichini
Dove dormire: In Bed and Breakfast sicuramente: il B&B Ancient Venice è il migliore a Venezia centro (www.veneziarooms.com)
Consigli utili: portarsi l'ombrello e andare a cena prima delle 22.00 perchè i ristoranti chiudono le cucine presto.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

4 di 5 persone hanno trovato questa recensione utile

Spendere poco a Venezia

Autore Gianni

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
2.0
Servizi
3.0
Sicurezza
4.0
A mio parere dormire al Lido è assai meglio che dormire a Mestre o al Cavallino, perchè si respira già l'atmosfera lagunare e si ha la possibilità di ammirare tutta la laguna e San Marco. Al tramonto lo spettacolo è meraviglioso!
E poi, il mio consiglio è di visitare Venezia nei mesi intermedi, tipo ottobre/novembre o marzo/aprile, quando i prezzi sono più umani!
Città
Cosa vedere: Tutto! Comunque, dal Lido di Venezia, dove soggiornavamo, abbiamo trovato comodo visitare le isole della laguna nord, Burano e Torcello in primis. Burano è l'isola dei merletti ed è davvero imperdibile per chi ama fotografare! Le sue casette colorate sono irresistibili.
A Torcello c'è invece una splendida cattedrale e, salendo sul campanile, si ha una visione mozzafiato sulla laguna.

Dove mangiare: Ottima la pizza alla Pizzeria all'Anfora (S. Croce 1223) mentre per una cena più sfiziosa consiglio il ristorante Alla Zucca, vicino a campo S. Giacomo dell'Orio. Conviene prenotare, si mangia bene e si ha l'occasione di vedere una zona di Venezia non battuta da grandi masse turistiche.
Dove dormire: Noi abbiamo preferito optare per un appartamento al Lido di Venezia ( Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo ). Economico e comodo per 2 motivi: 1) in 10 min. si è in Piazza S. Marco, quindi in centro città)
2) si può arrivare con la propria auto risparmiando i soldi del pargheggio a Venezia. Inoltre, cenando talvolta in appartamento abbiamo risparmiato sulle cene in ristorante (cari).

Consigli utili: Se volete risparmiare sui costi della gondola, ma volete ugualmente provare a salirci, fate "traghetto", ossia passate da una parte all'altra del Canal Grande come fanno i veneziani. Potete salire a Rialto, oppure a S. Tomà. Costa meno di 1 euro.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

5 di 5 persone hanno trovato questa recensione utile

Il Carnevale di Venezia

Autore Mark

Media voti (pesati)
4.2
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
5.0
Servizi
3.0
Sicurezza
4.0
Note negative, ovviamente l'affollamento, ma è in preventivo. Inaccettabili però sono le file alle biglietterie dei vaporetti per le località dei dintorni. Alle ore 7,30 all'imbarco del Lido del Cavallino, 2,30 (dueetrenta) ore di fila (in aumento) senza alcun sistema di regolamentazione, transenne, pensiline, ecc... se piove, tutti sotto l'acqua, e così per tutti gli altri punti di imbarco. Basterebbe consentire a bar, edicole e tabacchi di poter vendere i biglietti o se questo accade, non mantenerlo segreto e pubblicizzare i punti alternativi di vendita. Veramente allucinante.
Città
Cosa vedere: Il Carnevale, centinaia di maschere di straordinaria bellezza ed originalità che danno spettacolo in giro per le calli ed i campi, ma ovviamente con fulcro a S.Marco. E' uno spettacolo unico nel suo genere, che trasforma l'intera città in un grande palcoscenico multicolore dove possiamo farne parte. Eccezziunale veramente !
Dove mangiare: C'è solo l'imbarazzo della scelta.... ma trovare un ristorante economico, tranquillo e non 'complet' può diventare un'altra esperienza della giornata veneziana.
Consigli utili: Non possiamo pretendere di andara al mare il 15 agosto e trovare la spiaggia deserta.... Così, se volete partecipare al Carnevale e volete prenotare un hotel di categoria umana, pensateci almeno con due mesi di anticipo.
Se poi siete appassionati di fotografia ed avete una digitale, non dimenticate batterie di scorta e schede di memoria: questa volta sarà facile raggiungere i 1000 scatti.

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

2 di 2 persone hanno trovato questa recensione utile

ottima location e pulizia

Autore andrea

Media voti (pesati)
5.0
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
5.0
Servizi
5.0
Sicurezza
5.0
negativo: i turisti sporcano parecchio.
positivo: a pieni voti l'esperienza in bed and breakfast
Città
Cosa vedere: Da non perdere il palazzo ducale e le prigioni
Dove mangiare: ristorante la botte a 50 metri da rialto, per chi non vuole ristoranti turistici.
Dove dormire: abbiamo soggiornato al bed and breakfast "art blue" in un meraviglioso campo chiamato s. stefano, tutte le camere si affacciano sulla piazza, pulito e tutto recentemente rinnovato, colazione in camera e bagno privato, rapporto qualità prezzo ottimi
Consigli utili: evitare giugno e settembre
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

13 di 15 persone hanno trovato questa recensione utile

La Venezia che non conoscete

Autore andrea pettenello

Media voti (pesati)
4.6
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
5.0
Servizi
3.0
Sicurezza
5.0
Io sono di Venezia e garantisco che ci sono un sacco di posti semi deserti, non frequentati nè super fotografati dai turisti, perchè esiste un'altra Venezia che non è quella delle cartoline!! Ad esempio uno dei luoghi dove l'atmosfera è rimasta quella dei secoli passati è lo Squero di San Trovaso, che si trova nel sestiere di Dorsoduro. E' un antico cantiere navale del '600 ancora originale, dove vengono riparate e costruite le gondole, con metodi assolutamente tradizionali e soprattutto usando attrezzi dell'epoca!!! Qui vengono sempre ancora molti pittori e poeti (poetucci..), c'è davvero una atmosfera bellissima. Lo Squero ha la forma tipica delle case di montagna, grazie alla sua vicinanza con le Zattere, un luogo in cui si scaricava il legname che veniva dal Cadore. A est di Dorsoduro è da non perdere la Dogana da Mar, un altro bel posto autentico costituito da una torre quadrata sormontata da statue in bronzo che sorreggono una sfera dorata. Da qui, oltre il Canale della Giudecca, si può andare a visitare la Chiesa di S.Maria della Presentazione, che in pochi sanno essere stata progettata dal Palladio.... Poi dalla chiesa si può tranquillamnete arrivare a piazza San Marco, che ovviamente è imperdibile e splendida (e cara...) ed è l'unica piazza di Venezia perchè tutte le altre sono chiamate Campi. Da piazza S. Marco, se si prendono un pò di calli e canali (impossibile spiegare la strada a parole...) si arriva alle mura del Ghetto ebraico, che ha un fascino tutto suo con tutte le case molto colorate. Oggi in questo antico quartiere ci sono ancora alcune sinagoghe molto belle architettonicamente, mentre il Campo del Ghetto Novo è il centro del quartiere!
Città
Dove mangiare: Ristorante I 4 Rusteghi (a Campo Ghetto nuovo), è davvero ottimo. Poi più cara ma ottima per il pesce è la Taverna La Fenice, elegante e raffinata, davvero pesce super e vini ancora meglio!!
Dove dormire: Consiglio l'Hotel Cà Dogaressa perchè è in centro storico (cannaregio, calle del sotoportego scuro), ha ottimi servizi tipici di un 3 stelle e costa sugli 80 euro al giorno!
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

3 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

venezia, la città dell' amore.

Autore alessandro

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
5.0
Ospitalità
2.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Sicurezza
3.0
Venezia è una città splendida, da visitare tutta, vi consiglio di prendere il Vaporetto (delle piccole barche che fungono da mezzo di trasporto) che costa poco e ti premette di fare il giro di tutta la laguna con le varie e meravigliose isolette (come Murano)...Vi consiglio di mangiare e dormire fuori Venezia, tipo a Mestre, perchè si spende meno, c'è meno caos e la qualità offerta è migliore. Purtroppo Venezia è una città caotica dato che ci sono milioni di turisti ogni giorno...Una cosa che mi ha deluso e che ha sciupato questa città stupenda sono tutti quei negozi che sono stati costruiti sotto gli edifici storici.
Città
Cosa vedere: Piazza S. Marco, la Basilica di Piazza S. Marco, Ponte di Rialto, Ponte dei Sospiri Canal Grande, tutta la laguna....
Dove mangiare: C'è un ristorante ogni 300 metri, ma evitate possibilmente quelli più "centrali".
Dove dormire: Io mi sono trovato bene all' Hotel Garibaldi di Mestre. Mestre è una città che dista pochi chilometri da Venezia (raggiungibile benissimo con l' autobus), è un luogo tranquillo e si spende molto meno che a Venezia...
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

3 di 3 persone hanno trovato questa recensione utile

Romantica Venezia

Autore Elena

Media voti (pesati)
2.4
Bellezza
5.0
Ospitalità
1.0
Divertimento
2.0
Servizi
2.0
Sicurezza
2.0
Venezia è bellissima. E' difficile aggiungere molto altro. Le emozioni che si provano a Venezia non le si prora in nessuna altra città al mondo, nemmeno a Londra, l'altra città che amo. Peccato solo per la grande confusione in alcune zone della città, quelle turistiche.
Città
Cosa vedere: Basilica di San Marco, Accademia, Scuola Grande di San Rocco e la Scuola Grande di San Giovanni
Dove mangiare: Ottima l'osteria di San Trovaso (spero che il nome sia giusto) vicino all'Accademia
Dove dormire: Ostello Santa Fosca
Consigli utili: Consiglio di prendere il traghetto n.1 di notte e fare tutto il tragitto su Canal Grande: un sogno....
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

4 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

Unica!!!!

Autore piz

Media voti (pesati)
3.6
Bellezza
5.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
5.0
Servizi
3.0
Sicurezza
2.0
Vado spesso a Venezia perché è in assoluto la mia città preferita. Mi piace camminare fra le calli, soprattutto in quelle meno frequentate dai turisti. In primavera e estate consiglio di godersi il tramonto seduto all'aperto in campo Santa Margherita: la pace!
Città
Cosa vedere: Tutto
Dove mangiare: Osteria Marisa (si trova a Canaregio, non lontano dalla stazione. Offre ottimi piatti della tradizione veneziana a prezzo più che contenuto. Servizio informale e simpatico)
Consigli utili: Perdersi fra le calli di Venezia e godersi la bellezza degli scorci che la città offre
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Todi
2. Baia di Ha Long
3. Isola di Bali
4. Hué
5. Pisa
6. Patti
7. Taranto
8. Skiros

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...