Destinazioni


Viaggi in Italia







Cinque Terre  Caldo
Liguria Località di mare
Voti utenti
3.8
su 5
3 Recensioni utenti
Località di mare
Valutazione Legambiente: 5 vele su 5
Provincia
Provincia: La Spezia
Patrimonio dell'umanità UNESCO
Riconoscimenti: Patrimonio umanità UNESCO
Sito patrimonio dell'umanità UNESCO: Porto Venere, Cinque Terre, e le Isole (Palmaria, Tino e Tinetto)
Categoria UNESCO: Sito culturale
Cinque miglia di costa rocciosa nella Liguria orientale, due promontori alle estremità, migliaia di chilometri di muretti a secco coltivati a vite, cinque paesini meridionali arroccati su speroni di pietra o disposti a grappolo in minuscole insenature: questo le Cinque Terre in estrema sintesi. La presenza di tipici versanti scoscesi coltivati a vite per mezzo di faticosi impianti di terrazzamenti e di un  tipo di costa a strapiombo sul mare, con falesie che raggiungono spesso le verticalità, alternato a baie, anfratti ed incantevoli spiaggette tra gli scogli, fa delle Cinque Terre un autentico paradiso della natura.






Recensioni utenti

Media voti da: 3 utente(i)

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
5.0
Mare
4.3
Spiaggia
2.3
Ospitalità
3.7
Divertimento
3.7
Servizi
4.3
 

Aggiungi una recensione



2 di 2 persone hanno trovato questa recensione utile

Meraviglia dal mare

Autore Sasha

Media voti (pesati)
4.0
Bellezza
5.0
Mare
5.0
Spiaggia
3.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.0
Servizi
4.0
Ho già commentato, sono posti da vedere! L'uscita in barca se potete vale la pena di farla! 
Località di mare
Cosa vedere: Tutto quello che si riesce, da terra e dal mare, perchè sono pochi i posti magici come questi. Portovenere e Tellaro sicuramente, a Portovenere non potete perdervi San Pietro vista dal mare e nemmeno non visitarla all'interno. Una favola. Le Cinque Terre poi sono piccole chicche incastonate in una costa aspra, colorate e calde, uniche.
Mare e spiaggia: Il mare è blu cobalto appena si esce dallo stretto tra Palmaria e Portovenere, le spiagge sono poche e piccole, non sono la caratteristica principale.
Dove mangiare: Lungo la costa da Tellaro alle Cinque Terre, abbiamo girato vari ristoranti, magari siamo stati fortunati ma abbiamo mangiato divinamente ovunque. Locanda Lorena sull'isola di Palmaria è estremamente caratteristica, e il Gambero Nero di Tellaro ha un ottimo rapporto qualità prezzo.
Dove dormire: Eravamo ospiti quindi niente albergo, ma abbiamo passato un weekend in Boat e Breakfast al Porto Mirabello di La Spezia, abbiamo dormito e fatto colazione in barca, con la quale poi abbiamo anche fatto un'escursione verso Portovenere, fino a Corniglia.
Consigli utili: E' un itinerario rilassante, non aspettatavi follie e divertimenti pazzi, ma poesia e natura. Se visitate solo da terra, munitevi di scarpe comode, i sentieri non sono facilissimi (ma ne vale la pena).
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

32 di 32 persone hanno trovato questa recensione utile

le 5 terre sono un incanto

Autore ettore brugnato

Media voti (pesati)
4.1
Bellezza
5.0
Mare
4.0
Spiaggia
3.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
4.0
Servizi
5.0
Le Cinque terre sono una gita meravigliosa, che ho ripetuto per ben 3 volte da quanto mi è piaciuta. Spostarsi in traghetto è davvero inusuale, comodo e piacevole, anche se comunque è molto comodo anche il treno che collega tutti e 5 i borghi (esiste anche qui una card treni molto economica).
Monterosso è forse la meta piu turistica, ci è nato Montale e gli hanno dedicato anche un parco, anche se a parer mio non è il borgo piu bello e in generale amo le cinque terre per tutta la meravigliosa rete di sentieri che propongono. Amo poi molto Vernazza perchè lo ritengo il paesino piu spettacolare, ha una piccolissima spiaggetta e da vedere ricordo, oltre alla piazzetta molto caratteristica, la chiesa di Santa Maria di Antiochia.
Per raggiungere Corniglia invece si deve salire la Lardarina, una scalinata direi.. impegnativa.
Manarola è forse il paese piu romantico, aggrappato alle rocce e con un piccolo porticciolo stupendo.
Riomaggiore mi piace soprattutto per il suo parco, che si chiama parco nazionale delle Cinque Terre.
Località di mare
Cosa vedere: tutti e 5 i borghi assolutamente. Poi la spiaggia di vernazza, il sentiero Azzurro e ovviamente la Via dell'Amore, che è il romantico percorso che collega Riomaggiore a Manarola. Se si è ben allenati, vale la pena fare piu percorsi e sentieri possibile, ovunque si è ne vale la pena, la natura è dappertutto intatta e meravigliosa, tra boschi e strapiombi sul mare.
Dove dormire: l'hotel che ricordo con maggior affetto è un 4 stelle a Bonassola
Consigli utili: vale la pena acquistare la "cinque terre card" (3 giorni circa 10 euro, ma c'è anche per 1, 2 e 7 giorni). Con la card si possono usare i pulmini del parco e gli ascensori pubblici, l'ingresso al sentiero n.2, alle aree attrezzate, l'ingresso all'acquario virtuale a Monterosso e alla sala multimediale di Levanto, la visita al centro di Salagione delle acciughe a Monterosso, uso gratuito per 3 ore di biciclette, sconti e tante altre cose che proprio non ricordo. Insomma, ne vale la pena.

Se potete scegliere, a parer mio le Cinque Terre a primavera danno davvero qualcosa in piu, ci sono dei colori e dei profumi unici.

Andare a Monterosso anche per ammirare le limonaie della Valletta del Buranco.

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

23 di 27 persone hanno trovato questa recensione utile

Percorso delle 5 terre

Autore alessia

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
5.0
Mare
4.0
Spiaggia
1.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
Nonostante certi sentieri siano ardui da percorrere, gli scorci paesaggistici e la natura sono un'esperienza indimenticabile. Una gita che consiglio vivamente a tutti, e che io personalmente ho già ripetuto due volte in stagioni differenti.
Località di mare
Cosa vedere: Assolutamente da non perdere a piedi il percorso che unisce Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Bisogna quindi prendersi dai 3 ai 5 giorni.La natura e i paesaggi sono impagabili
Mare e spiaggia: Il mare è quello tipico della Liguria: pulito, trasparente e con dei bellissimi tratti di verde. Le spiagge saranno attrezzate, ma sono piccole e strettissime!!
Dove mangiare: In Liguria in generale si mangia davvero bene.A Monterosso e Vernazza ogni posto è buono;basta escludere solamente il classico posto "da turisti". Rapporto qualità /prezzo buono.Il gelato è ovunque squisito.
Dove dormire: Hotel Florida a Lerici.Ha le doppie a 120 euro ed una vista merivigliosa sul mare.Ed è a 5 minuti a piedi dai traghetti
Consigli utili: Consiglio vivamente di alloggiare a Lerici per poi col traghetto andare nei vari paesini e percorsi delle 5 terre. Tra l'altro a Lerici non ci sono problemi col parcheggio dell'automobile. Per quanto riguarda le escursioni, scarpe comode e tanto tanto fiato!!
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Isernia
2. Todi
3. Baia di Ha Long
4. Isola di Bali
5. Hué
6. Pisa
7. Patti
8. Taranto

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...