Destinazioni


Viaggi in Italia







Campobasso 
Molise Città
Voti utenti
3.3
su 5
3 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Meno di 100mila abitanti
Campobasso è il capoluogo del Molise. E' una città formata da una parte antica pittoresca di origine medioevale, non priva di valori ambientali e artistici, sul pendio di un colle dominato dal magnifico Castello Monforte, e da una parte più moderna ottocentesca, che si sviluppa sul piano ai piedi del centro più antico. Da vedere il Castello, la Cattedrale, il Convitto Mario Pagano e le chiese di S.Leonardo, S.Antonio Abate, S.Giorgio e S.Bartolomeo.






Recensioni utenti

Media voti da: 3 utente(i)

Media voti (pesati)
3.3
Bellezza
4.3
Ospitalità
3.0
Divertimento
2.7
Servizi
2.7
Sicurezza
4.0
 

Aggiungi una recensione



5 di 9 persone hanno trovato questa recensione utile

Campobasso

Autore Andrea

Media voti (pesati)
3.4
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
2.0
Servizi
2.0
Sicurezza
4.0
é una città antica ricca di storia tradizioni monumenti giardini villette e ville ricca di particolari stupendi, area pulita panorami mozzafiato e non cè delinguenza . Da visitare in tutta tranquillità.
Città
Cosa vedere: Sicuramnente il tour comincia dal castello monforte situato in cima alla collina che domina la città,scendento troviamo la chiesa rmanica di S.Giorgio padrone della città è una chiesa che si dice risale all'anno mille, ma avuto una serie di ristrutturazioni nei secoli successivi.
scendento ancora per la scala medioevale nel borgo antico troviamo altre chiese romaniche di alto preggio come S.bartolomeo con un campanile stupendo, ricca di storia con affianco una magnifica torre dove si narra che fù rinchiusa la giulietta molisana la delicata civerra.Scentendo nel borgo tra vicoli stretti, sapori, odori di alti tempi,tra palazzi ducali e piazzette piccolissime, cè S.Leonardo altra chiesa romanica semplice ma affascinante. Condinuando il nostro tour andanto verso Porta S.antonio troviamo Nascosta ma maestosa S.Cristina una chiesa antichissima ricca d'arte e di storia fra l'altro è l'unica chiesa della città antica a possedere una cupola. Scentendo ancora troviamo porta S.Antonio e la chiesa ononima in stile barocco ma molto semplice nell'architettura ma all'interno pregevolissima con affreschi e tele risalenti all 600'.da visitare anche affianco al castello il santuario di S.Maria Maggiore dove in un periodo si è accasato S.Pio dove si narra che è apparsa varie volte la Madre di Dio, apparte questo fatto storico di grande valenza religiosa, il santuario è stupendo pienamente affrescato ad un livello artistico pregevole da Trivisonno maestro Campobassano.Uscendo dalla città antica ed entrando nell centro murattiano si deve assolutamente visitare la S.S. Trinità cattedrale della città chiesa ricostruita in seguito di un fortissimo terremoto nell'800'dall noto architetto Musenga,la chiesa si presenta con una facciata in stile neoclassico con grandi pilastri ed un'altissimo campanile all suo interno fantastici dipindi e affresche statue soffitti dorati e un grandissimo organo,fantastica.Affianco alla cattedrale troviamo il teatro Savoia vero gioiello della cultura molisana da non perdere.Da non perdere neanche il convitto Mario Pagano all'interno affresci e quadri di notevole livello e la banca di italia.Condinuando per corso vittorio Emanuele alla fine troviamo la fantastica villa De Capua settecentesca,un labirinto di siepi una danza di fiori colorati e di alberi di tutte le specie oltre a statue di marmo dell'epoca e piazzali stupendi.da non perdere è il museo dei misteri,tradizione campobassana del genio artistico di Di Zinno scultore campobassano che rappresenta nei suoi marchingengni vere è proprie raffigurazioni viventi da non perdere quindi il Corpus Domini campobassano.La città è dotata di altri due musei quello archeologico della civiltà sannita e il museo dei presepi che vanda una collezione di presepi di tutto il mondo alcuni antichissimi risalenti alla prima tradizione cristiana.Il divertimento nel capoluogo del molise per chi non ci abita è buono oltre alle varie dicoteche e disco pub c sono varietà di pab situati nel centro storico,ci sono birrerie bavaresi enoteche e faschion bar per chi fà tardi il sabato notte da non perdere il cornettone il più buon cornetto in italia.La città possiede un multisala il maestoso con 8 sale per il cinema oltre a sale minori al centro e al teatro di preggio,da nn perdere le giornate di sole nei vari punti ambientali della città come la via Matris a ridosso della collina monforte e per gli amanti del fitness da non perdere la pista ecologica che parte da Via Monsignor Bologna e Arriva ai piedi di ferrazzano 2 km di corsa protetti dagli alberi.

Dove mangiare: Tutti i ristotanti al centro storico fanno una cucina di preggio vi leccherete i baffi ma occhio al prezzo.
Dove dormire: ci sono vari Hotel i più preggiati sono Il centum palace situato al centro,il S.Giorgio anchessi al centro.poi cè il Guielmino l'eden consigliatissimo ma situato alla zona industiale,il Gran hotel rinascimento prezzi elevati ma di notevole preggio e altri hotel minori.
Consigli utili: Affitatevi un motorino o venite con il pulman,perchè la città e trafficatissima almeno il giorno la sera si cammina con la macchina ma il giorno mmmmmmm.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

2 di 3 persone hanno trovato questa recensione utile

Non sottovalutate

Autore DOMENICO

Media voti (pesati)
3.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
1.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
Sicurezza
5.0
il divertimento c'e e pure abbastanza volendo
ci sono ben tre discoteche (impero, alexander, blue note) locali fashion (cool, manhattan, exclusivo) e tanti pub tra cui birrerie bavaresi (stuntish)
c e' un multiplex da 8 sale e una zona fieristica ove si svolgono concerti in varie occasioni, presso la zona dello stadio nuovo romagnoli.
E una citta universitaria che sta crescendo spaventosamente, creandosi una bella zona urbana.
Consideriamo anche che in campobasso vi e anche la piu moderna sede italiana dell universita cattolica del sacro cuore.
a tutto si aggiunge la costruzione della termoli san vittore che dovrebbe collegare appositamente campobasso.
Ne esce fuori una citta che tre 20 anni acquistera una grande importanza nazionale e se continua cosi nn ci vorra molto
Città
Cosa vedere: castel mnforte centro storico teatro savoia
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

2 di 4 persone hanno trovato questa recensione utile

Carina ma un po' deprimente

Autore krakert

Media voti (pesati)
2.8
Bellezza
3.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
2.0
Servizi
2.0
Sicurezza
3.0
La città non è male, ho visto di peggio al sud, però non è certo il luogo ideale in cui divertirsi
Città
Cosa vedere: Il centro storico
Dove mangiare: "Da Concetta" in via Larino, cucina genuina, prezzi ottimi (sotto i 20 euro)
Dove dormire: Hotel Eden, appena fuori dal centro, 90 € la doppia
Indicazioni utili
Visita consigliata: No 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Isernia
2. Todi
3. Baia di Ha Long
4. Isola di Bali
5. Hué
6. Pisa
7. Patti
8. Taranto

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...