Destinazioni


Viaggi in Italia







Istanbul 
Turchia Città
Voti utenti
3.9
su 5
3 Recensioni utenti
Città
Tipo di città: Metropoli
Patrimonio dell'umanità UNESCO
Riconoscimenti: Patrimonio umanità UNESCO
Sito patrimonio dell'umanità UNESCO: Le aree storiche
Categoria UNESCO: Sito culturale
Istanbul, principale città del Paese, ha una storia ricchissima: alle origini città greca dal nome Bisanzio, poi capitale dell'Impero Romano d'Oriente col nome Costantinopoli ed infine capitale dell'Impero Ottomano col nome turco İstanbul. Istanbul ha quindi notevoli testimonianze archeologiche ed architettoniche che la rendono anche un centro turistico di rilevanza mondiale. Le sue aree storiche sono state dichiarate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Da non perdere una visita all'antico rito dell'hammam in uno dei numerosi bagni turchi.






Recensioni utenti

Media voti da: 3 utente(i)

Media voti (pesati)
3.9
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
3.7
Servizi
3.7
Sicurezza
3.0
 

Aggiungi una recensione



5 di 5 persone hanno trovato questa recensione utile

Il tempo passa

Autore Aldo

Media voti (pesati)
4.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
5.0
Divertimento
5.0
Servizi
5.0
Sicurezza
4.0
Vorrei precisare che Istanbul non è la capitale della Turchia, è Ankara la capitale.
Il tempo passa e Istanbul, senza perdere il suo fascino, adesso è pulita, non c'è più l'immondizia di un tempo, per contro è sempre più affollata perchè sempre più attraente.
Città
Cosa vedere: Tutto
Dove mangiare: Ovunque
Dove dormire: Alberghetti a Sultanahmet hanno le camere piccole, nella zona di Taksim è meglio.
Consigli utili: perdetevi per le viuzze della città vecchia, troverete sempre un taxi che vi riporta in albergo.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

5 di 7 persone hanno trovato questa recensione utile

istanbul:emozione dei sensi

Autore varcodoro

Media voti (pesati)
2.8
Bellezza
5.0
Ospitalità
3.0
Divertimento
2.0
Servizi
2.0
Sicurezza
2.0
dopo 14 anni il suo ricordo è ancora vivissimo, i suoi odori ancora nel naso. appena arrivata rimasi sconcertata. mi avevano preannunciato una città meravigliosa ed invece: caos, confusione architettonica, degrado, sporcizia. dopo mezza giornata anch'io ero ormai presa dalla città con tutti i sensi. perchè istanbul è una città che poco si presta ad essere guardata. va metabolizzata. ti entra dentro e ti droga. e non solo per le sue meraviglie, ma per quella atmosfera di sospensione tra passato remoto e presente, per quell'avvilupparti e farti sentire parte di una storia millenaria piena di fascino e di mistero. con la città non ci sono compromessi: o la odi o la passione per essa ti prende al punto che come un drogato in crisi di astinenza, sei lì a progettare ogni momento di ritornarci!
Città
Cosa vedere: tutto: dai vicoli ai monumenti
Dove mangiare: ovunque si noti un pò di pulizia. carni e pesce eccellenti nelle preparazioni tradizionali
Dove dormire: io tornerei allo Sheraton conrad hotel
Consigli utili: bambini al guinzaglio, donne pure soprattutto se bionde ed occhi azzurri. consigliato abbigliamento poco appariscente e occhiali da sole (sempre per le donne)
non ripartire senza essere stati in uno di quei localini dove fanno la danza del ventre. è molto per turisti, ma... come è intrigante!

Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no

9 di 11 persone hanno trovato questa recensione utile

Istanbul

Autore valentina del neri

Media voti (pesati)
4.0
Bellezza
5.0
Ospitalità
4.0
Divertimento
4.0
Servizi
4.0
Sicurezza
3.0
E' incredibile la varietà di attrazioni turistiche che offre Istanbul: musei, chiese, palazzi storici, mercati, moschee, ma anche grattacieli, magico miscuglio tra oriente ed occidente direi. Secondo me il modo migliore per esplorare questa bellissima città è farlo a piedi. Il mio berve "tour" l'ho iniziato con Palazzo Topkapi, simbolo del potere ottomano e residenza dei sultani non so per quanti secoli (oggi è un museo ed è aperto al pubblico). Un altro monumento simbolo della città è la Basilica di Santa Sofia, stupenda e all'interno ricoperta di mosaici d'oro, oltre ad avere affreschi ed una cupola centrale da togliere il fiato. Mi è piaciuta poi molto la moschea Blu, che si trova vicino alla chiesa di Santa Sofia, ha un'eleganza e una armonia che ti conquistano, ha 6 minareti e quasi tutte le pareti rivestite di maioliche dipinte. Poi tappa obbligata è il Grand Bazar (kapali carsi), direi una città nella città con quasi 4.000 negozi: affascinante veramente anche se dopo un pò ci si stufa.. è infinito! Istanbul è punteggiata anche da diversi parchi, che sono stati la mia salvezza per rifiatare un pò. Molto belli e curati i parchi di Yildiz e Fenerbache. Al di là dei monumenti che sono di rara bellezza, consiglio di fare una gita sul Bosforo. Io e mio marito abbiamo fatto una gita in barca, o meglio in caicco, fra gli yali (le tipiche ville in legno) e posso garantire che, oltre ad essere un'esperienza divertente e piacevole, è anche il modo migliore per apprezzare l'imponenza della città.
Città
Cosa vedere: Basilica di Santa Sofia, Moschea Blu, moschea di Yeni (vicino al Corno d'Oro), il Kaoali Carsi (gran bazar), palazzo Topkapi
Dove dormire: Hotel Berr, è un gran bel 4 stelle. Ci sono comunque anche degli ottimi 3 stelle, ma vanno scelti con attenzione e cercati bene, altrimenti si capita in certi non molto puliti...
Consigli utili: girare anche un pò a casaccio per le vie del centro storico, perchè in ogni strada e stradina si possono apprezzare i segni delle varie epoche storiche che rendono Istanbul di una bellezza unica.
Indicazioni utili
Visita consigliata: Sì 
Trovi utile questa recensione? yes     no


 
< Prec.   Pros. >

Le ultime recensioni su Qviaggi

1. Isernia
2. Todi
3. Baia di Ha Long
4. Isola di Bali
5. Hué
6. Pisa
7. Patti
8. Taranto

Ultime località inserite

1. Laconi
2. Evora
3. Aveiro
4. Braga
5. Tomar
6. Sintra
7. Parco Nazionale di Peneda Geres
8. Funchal
Vedi tutti...